venerdì 21 novembre 2014




Una grande città è quella che ha gli uomini, le donne più grandi, anche con poche meschine capanne resta la più grande città della terra.

Walt Whitman


   
jtemplate.ru - free extensions for joomla
Oggi sulla Stampa
  • Quei bambini abbandonati dallo Stato Italiano

    Banksy, No FutureA venticinque anni dall'approvazione della Convenzione Onu sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza possiamo valutare se e quanto essa abbia contribuito a migliorare la situazione dei bambini e ragazzi in Italia e a creare una attenzione nei loro confronti da parte dei decisori politici ed economici. Come capita spesso, ci sono luci e ombre, anche se temo che le seconde prevalgano sulle prime.
    Chiara Saraceno, la Repubblica ...
    Commenta
  • Piccoli eroi

    Ebola non s'intenerisce: "Quasi un caso di contagio su quattro riguarda i bambini. E ne ha già lasciati orfani circa 7.000, bambini che avrebbero bisogno di supporto e che invece spesso finiscono per essere emarginati per paura del contagio".
    Valeria Fraschetti, la Repubblica ...
    Commenta
  • L'ultima vittima seppellita sabato. La sofferenza rimasta senza giustizia

    TreguaQuest'anno è peggio dell'ultimo. Appena metà novembre e siamo già a cinquanta. Al procuratore generale e ai giudici della Cassazione forse non può e non deve interessare. Ma in queste terre belle e sfortunate si continua a morire.
    Marco Imarisio, Corriere della Sera ...
    Commenta
  • Scotland Yard e i casi insabbiati degli orchi pedofili

    Ancora pedofili, ancora un ragazzino scomparso. Ancora politici e alti papaveri coperti dalla casta di Westminster e dalla polizia. E ancora quella casa degli orrori, la Elm Guest House, a Londra, che torna in una nuova testimonianza. Lo scoop è del Daily Telegraph, che ha intervistato il padre di Vishal, 8 anni, scomparso nel 1980. 
    Caterina Soffici, Il Fatto Quotidiano ...
    Commenta
  • "Demolire case per la sicurezza"

    Mafalda preoccupata"Ci saranno altre demolizioni di case, ha avvertito . Siamo determinati a riportare la sicurezza a Gerusalemme... Non tollereremo attacchi ai nostri cittadini". 
    Michele Giorgio, Il Manifesto ...
    Commenta
Diritti bambini e bambine
  • Bambini nel tempo

    Monica Pepe, Zeroviolenza
    20 novembre 2014

    Per un bambino o per una bambina i propri genitori sono l'universo intero, qualcosa di paragonabile per noi adulti alla realtà che ci circonda, qualcosa a cui non è pensabile sottrarsi per la propria stessa sopravvivenza. Anche quando percepisce la privazione di cure, la confusione o l'abuso, il bambino o la bambina pur di non distruggere il suo unico habitat possibile preferisce rivolgere il furore contro di sè sviluppando al proprio interno un profondo senso di colpa piuttosto che proseguire naturalmente nello sviluppo della propria identità. ...
    Commenta
TDOR
  • Trans Freedom March, a Torino la marcia per i diritti

    Una manifestazione nazionale per "commemorare le vittime dell'odio e del pregiudizio anti-transgender", ma anche per il rispetto dei diritti "in un paese, l'Italia, fanalino di coda europeo in materia di diritti civili".
    E' quanto ha organizzato il Torino Pride per il 22 novembre, ...
    Commenta
Bambini
  • Confusione delle lingue tra adulti e bambini

    Un estratto della Confusione delle lingue tra adulti e bambini di  Sandor Ferenczi, 1932

    "Permettete che vi comunichi alcuni fatti alla cui penetrazione ha contribuito questo rapporto più intimo col paziente.
    Anzitutto ho visto nettamente confermata l'importanza del trauma e in particolar modo del trauma sessuale, come agente patogeno, importanza che non verrà mai sottolineata abbastanza. ...
    Commenta
Infanzia
  • Masse a tre anni

    Un estratto da Il Bambino dalle uova d'oro di Elvio Fachinelli

    "Appena arrivato, Nino corre a impadronirsi di un triciclo, suo fratello minore Giovanni insiste per averlo, piange, ma Nino fa il duro. Dopo un po', non so come, c'è un triciclo anche per Giovanni, e i due fratelli vanno su e giù per il corridoio, facendo chiaramente società tra di loro ed escludendo tutti gli altri. ...
    Commenta
Violenzadonne
  • Femminicidi: a che serve sparare numeri a caso?

    Eretica, Il Fatto Quotidiano
    19 novembre 2014

    Leggo sull'Ansa dei dati Eures sui presunti femminicidi in Italia e resto basita. Da dove vengono quei numeri? Come hanno calcolato la questione? Non basta essere femmine ed essere uccise per parlare di femminicidio. Hanno contato le vittime di delitti commessi per questioni di denaro, di disagio mentale. ...
    Commenta
Psicoanalisi
  • Il viaggio di Edipo alla radice dell'umano

    Lea Melandri, Zeroviolenza
    11 novembre 2014

    Pubblichiamo qui un estratto dal libro "L'attualita' inattuale di Elvio Fachinelli" (IPOC)

    La rilevazione dei "nessi", dei rapporti interindividuali attraverso cui l'individuo si forma come tale, comincia già con Freud come una sorta, dice Fachinelli, di nexologia umana (dal latino nexus: legame, intreccio), che include il corpo come parte in causa e interlocutore. ...
    Commenta
Ambiente
Violenza
  • Stefano Cucchi e gli altri: chi è Stato?

    Manfredi Scanagatta, Zeroviolenza
    13 novembre 2014

    Non siete Stato voi è il titolo di una canzone di uno dei pochi artisti italiani che ha il coraggio di fare della propria vita arte e quando parlo di arte intendo politica.
    Pasolini sosteneva che tutto fosse politica, per farlo non compiva nessun passaggio filosofico o intellettuale particolarmente complesso, si atteneva all'etimologia della parola: Politikè, ossia ciò che attiene alla città. ...
    Commenta
Uomini
Tor Sapienza
  • Le lacrime di Huzeyfa scampato alle torture

    Cecilia Gentile, La Repubblica
    15 novembre 2014

    "Tutta la mia vita ho dormito con le scarpe ai piedi, pronto a fuggire. Speravo di essermi lasciato il passato alle spalle. E invece adesso ho ripreso a dormire con le scarpe ai piedi, ancora pronto a fuggire". Piange Huzeyfa, lacrime che non vogliono fermarsi. ...
    Commenta
Arte
  • Topografia dello shock

    Arianna Di Genova, Il Manifesto
    14 novembre 2014

    Un incontro al museo Pecci di Milano con l'artista e attivista californiana Suzanne Lacy, presente in Italia con alcune sue storiche performance. Come "Three Weeks in May", 21 giorni di mappatura degli stupri che avvenivno nella città di Los Angeles. "Il corpo? E' un social network". ...
    Commenta
Il libro
No Expo
  • Expo 2015: nutrire il pianeta, energia per le lobbies

    Filippo Taglieri, Zeroviolenza
    10 novembre 2014

    Expo è un grande evento, un vecchio format adattato alle esigenze del momento. Un'esposizione universale, una fiera che mette insieme stand di 130 Paesi circa, una manifestazione apparentemente a metà tra il business e promozione dello sviluppo sostenibile. ...
    Commenta
Scuole
Seguici
  • Facebook di ZeroViolenza Twitter di ZeroViolenza YouTube di ZeroViolenza  Google Plus di ZeroViolenza  Feed RSS di ZeroViolenza
Newsletter
Flash News
Tweets @ZeroViolenza


Appuntamenti
appuntamenti@zeroviolenza.it

Acqua
  • 8x1000 Tavola Valdese
  • cineclub detour
  • Re:Common
  • Europeen institute for gender equality
  • Cyber tuba
  • Lipperatura di Loredana Lipperini