venerdì 25 luglio 2014



Dev'esserci qualcosa di sbagliato nel cervello di quelli che trovano gloriosa o eccitante la guerra. Non è nulla di glorioso, nulla di eccitante, è solo una sporca tragedia sulla quale non puoi che piangere.

Oriana Fallaci

jtemplate.ru - free extensions for joomla
Oggi sulla Stampa
  • Il NO di 50 riservisti. "È oppressione non combattiamo" (Vanna Vannuccini, La Repubblica)
    In una lettera pubblicata dal Washington Post, che pubblica le cinquanta firme,i riservisti, dei quali una maggioranza donne, scrivono di aver servito finora in ruoli burocratici e logistici, non in ruoli di combattimento, ma di aver capito che anche in quei ruoli si rendevano strumenti "di oppressione": perché "le Forze Armate contribuiscono all'oppressione". "Le truppe che operano nei territori occupati non sono le sole che controllano le vite dei palestinesi."  ...
    Commenta
  • Nozze gay all'estero. Anche Bologna dice sì al riconoscimento (Delia Vaccarello, L'Unità)
    Le nozze potranno essere trascritte dal 15 settembre alle coppie che ne faranno richiesta se composte da almeno un coniuge italiano e se entrambi risulteranno residenti a Bologna. "Chi è costretto ad andare all'estero per sposarsi, come un tempo chi ci andava per divorziare, respira lì un'aria di libertà, ma contemporaneamente soffre l'angustia della differenza di civiltà fra il proprio paese e le parti più avanzate di questo intrigato mondo ha dichiarato Lo Giudice. ...
    Commenta
  • Le donne "offerte" agli jihadisti (O.B., Cronache del Garantista)
    I jihadisti chiedono alle donne di "fare la loro parte nel jihad al-nikah" (letteralmente il jihad matrimoniale) dandosi in spose ai combattenti, e avvertono che chi far resistenza sarà punito in base alla sharia. ...
    Commenta
  • Gli sbarchi al di qua dello Stretto. E la "fuga" al nord (Gianluca Ursini, L'Unità)
    A Roccella Jonica sono sbarcati nelle ultime 12 ore in oltre 800, quasi tutti migranti siriani in fuga dal conflitto che vede il loro paese focolaio dell'integralismo sunnita. La Protezione civile e il ministero dell'Interno, insieme con la Provincia, hanno già sfamato queste centinaia di migranti, hanno dato loro un tetto, tutte le cure mediche del caso sono già fornite. ...
    Commenta
  • Donne, stop al bonus assunzione (Daniele Cirioli, Italia Oggi)
    Stop agli incentivi sulle assunzioni di donne disoccupate. A partire dal 1° luglio, infatti, l'Inps non riconosce più lo sgravio contributivo (50%) per la durata di 12/18 mesi, sulle assunzioni di donne di qualunque età, disoccupate e residenti nei territori svantaggiati, ...
    Commenta
  • Nel Mezzogiorno, dove ormai non conviene più neppure morire (Lanfranco Caminiti, Cronache del Garantista)
    Li abbiamo votati. Partiti nazionali, destra e sinistra, sindaci cacicchi e governatori, li abbiamo votati. Ci garantivano le "risorse pubbliche". Dicevano. Ci promettevano il rinascimento, il risorgimento, la resistenza. Intanto però pagate. Come quelli del Nord. Facciamogli vedere. Anzi, di più. ...
    Commenta
Desaparecidos
  • Le colpe dei padri
    Maximo Badarò e Felix Buzzone, Internazionale
    20 luglio 2014

    Ogni tanto a casa di Daniela squilla il telefono e qualcuno dall'altro capo dice: "Tuo padre è un figlio di put....", poi riaggancia. A volte risponde lei, altre volte sua figlia di tredici anni. Il messaggio è sempre lo stesso. ...
    Commenta
Violenzadonne
  • Non potranno espatriare i militari Usa accusati di stupro
    Valentina Avon, Pagina 99
    21 luglio 2014

    A quanto pare lo ha rifatto. Era già indagato per stupro il soldato statunitense di stanza a Vicenza Gray Jerelle Lamarcus, ora accusato di aver violentato, picchiato e rapinato, con il commilitone Edil McCough, una giovane donna romena, incinta di sei mesi. Fatto accaduto la scorsa settimana, la giovane è ancora in ospedale. ...
    Commenta
Radio 3
Palestina
  • La quarta guerra di Gaza serve sia a Israele sia ad Hamas
    Umberto De Giovannangeli, Limes
    18 luglio 2014

    Immagini da Israele e dalla striscia di Gaza.
    Bombe, razzi, droni, artiglieria pesante, fanteria. Ancora: la conta dei morti, in grande maggioranza civili palestinesi, tanti i bambini.
    Di nuovo i proclami: “Per Hamas è la fine”, e dall’altro versante: “Israele ha aperto le porte dell’inferno”. Che giorno è, che anno è... ...
    Commenta
Taranto
  • Decreto Ilva: licenza di inquinare
    Antonia Battaglia, Micromega
    14 luglio 2014

    Il nuovo decreto Ilva, approvato in Consiglio dei Ministri il 10 luglio scorso, rappresenta l’ennesimo passo fallimentare del Governo nella risoluzione della questione Ilva a Taranto.
    La norma é stata presentata come misura che vuole mettere in primo piano la realizzazione del cronoprogramma AIA e quindi le misure necessarie all’abbattimento dell’inquinamento. ...
    Commenta
Salute
Scuola
Reportage dal ghetto
  • Lotta al caporalato. La Regione Puglia ci prova
    Ella Baffoni, Zeroviolenza
    15 luglio 2014

    Il primo campo, località Fortore, è già pronto. Mercoledì, annunciano i volantini affissi al Ghetto di Rignano (vedi le foto), chi vuole potrà trasferirsi lì. Troverà  le grandi tende azzurre della Protezione civile, una cucina autogestita, docce e bagni. ...
    Commenta
Italia
  • Suggerimenti a Matteo Renzi
    Internazionale
    20 luglio 2014

    Quando a febbraio Matteo Renzi è diventato il più giovane presidente del consiglio italiano, è saltato fuori un vecchio video del 1996 in cui imitava Silvio Berlusconi. Nel filmato, Renzi-Berlusconi accusa i suoi nemici di essere comunisti e promette a un cardinale di farlo diventare papa. ...
    Commenta
Palestina
  • Le narrazioni tossiche su Gaza
    Richard Falk*, Il Manifesto
    24 luglio 2014

    La narrazione occidentale dell’ultimo attacco israeliano su Gaza, iniziato l’8 luglio, è costituita da due elementi: in primo luogo c’è l’appoggio incondizionato al presupposto israeliano, secondo il quale è ragionevole e legittimo attaccare Hamas a Gaza, come reazione al lancio di granate dirette a colpire le città israeliane. ...
Palestina
  • L'urlo fascista su Gaza
    Monica Pepe, Micromega
    21 luglio 2014

    A morte la vita. La lezione di Gaza era prevista, bene al di là della “lunga storia” di cui parla Altan nella sua vignetta dello scorso 18 luglio.
    Chi comanda il mattatoio di civili di Gaza ha intensificato i bombardamenti facendoli arrivare da ogni direzione: da terra, dal cielo dal mare, come una sinistra e moderna piaga bibilica. ...
    Commenta
Globalizzazione
  • Come il capitale domina la politica
    Slavoj Žižek, Internazionale
    21 luglio 2014

    Il 19 giugno Wikileaks ha reso pubblica la bozza segreta dell'allegato sui servizi finanziari del Tisa (Trade in service agreement, l'accordo sugli scambi di servizi). Questo testo, risultato dei colloqui che si sono svolti a Ginevra dal 28 aprile al 2 maggio, coinvolge cinquanta paesi e gran parte degli scambi mondiali nei servizi. ...
    Commenta
Sesso
  • Non si fa più neanche l'amore
    Roberta Carlini, Pagina 99
    19 luglio 2014

    Pretty woman non abita più qui. Ma neanche Bel Ami, né alcuno dei più famosi esemplari della seduzione e dell'amore che superano le barriere sociali, culturtali, patrimoniali. Sempre di più ci si accoppia tra simili. Che si tratti di matrimonio o convivenza di fatto, poco cambia: il trend è univoco. ...
Sesso
  • Faccio tutto, ma niente sesso
    Gabriele Catania, Pagina 99
    19 luglio 2014

    L'1% dei britannici è asessuale. Nessuno di loro si è mai sentito davvero attratto sessualmente e il desiderio pare spento. [...] Quello dell'asessualità è un tema ancora poco conosciuto, anche se desta crescente interesse in tutto il mondo, specie nelle società più ricche e progredite. ...
    Commenta
Seguici
  •    
  • Commenta
L'appello
Scuole
Flash News
Tweets @ZeroViolenza


Appuntamenti
appuntamenti@ zeroviolenza.it