Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, ma non utilizza alcun cookie di profilazione. Per prestare il consenso all’uso dei cookies (leggi l'informativa) cliccare su "Accetta".
Zeroviolenza su Facebook 
Zeroviolenza su Twitter  
Canale Youtube di Zeroviolenza  
Zeroviolenza su Google PLus
mercoledì 01 marzo 2017


La condizione operaia, dove scriverà: «solo là si conosce che cos’è la fraternità umana. Ma ce n’è poca, pochissima. Quasi sempre le relazioni, anche tra compagni, riflettono la durezza che, là dentro, domina su tutto».
Simone Weil

Il tuo 5x1000 a Zeroviolenza!

L'Editoriale (372)

Diritti delle donne, legge 194 e abortoAnna Pompili, Zeroviolenza
24 febbraio 2017

Il Centro trapianti ha bisogno di due chirurghi esperti. Viene indetto un concorso, che ha una  limitazione all’origine: è indubbio, infatti, che i due chirurghi debbono avere esperienza nella chirurgia dei trapianti; è ovvio che la prima selezione debba essere fatta in funzione delle necessità del reparto nel quale lavorerà chi vincerà il concorso.
Sinistra Partito DemocraticoMonica Pepe, Zeroviolenza
21 febbraio 2017

Insieme ad alcuni interventi di sostanza, testimoni di una vera cultura politica, l'Assemblea del Pd di domenica scorsa si è rivelata più che per l'asprezza o la solennità dello scontro previsto per il silenzio dei suoi non detti.
Non ci si poteva aspettare d'altronde che la rappresentazione del problema si tramutasse nella formalizzazione del problema, figuriamoci nella sua soluzione.
Salvador Dalì, NarcisoMonica Pepe, Zeroviolenza
20 dicembre 2016

L'ambasciatore russo in Turchia viene ucciso da un attentatore turco, un camion si lancia sulla folla di un mercato di Natale a Berlino uccidendo e ferendo decine di persone. A Zurigo una sparatoria nei pressi di un centro islamico ferisce altre persone. Un video che chiama alla Jihad sottotitolato in perfetto italiano viene diffuso in rete.
Donne e abortoAnna Pompili
20 dicembre 2016

"La prevenzione dell'IVG è obiettivo primario di sanità pubblica; attualmente il tasso di abortività del nostro Paese è tra i più bassi tra quelli dei paesi occidentali"

E' questo l'incipit delle conclusioni tratte dalla Ministra della Salute nella sua relazione al Parlamento sullo stato di applicazione della legge 194.
Sicilia vota NOStefano Galieni, Zeroviolenza
16 dicembre 2016

Solo 10 giorni fa, in tante e tanti, ci recavamo al voto per il referendum su un tentativo di manomettere la Costituzione e di fatto porre le basi per modificare in senso molto più verticista le istituzioni.
Diritti donneAnna Pompili, Zeroviolenza
28 novembre 2016

Il 23 novembre, sulle pagine del Corriere della Sera, è stato pubblicato un articolo ("Confessioni di un medico abortista") che riporta la vicenda umana e professionale  del dott. Segato,”sessantaduenne vice-primario di ginecologia all’ospedale di Valdagno, medico non obiettore con  migliaia di gravidanze interrotte alle spalle”.
Io Voto NO!Franco Berardi "Bifo", Zeroviolenza
15 novembre 2016

All'inizio mi sono detto: perché dovrei votare come il razzista Salvini, o come D'Alema, l'uomo che ha violato l'articolo 11 della Costituzione bombardando la Serbia per ordine dei suoi compari Bill Clinton e Tony Blair e adesso si presenta come difensore della Costituzione Repubblicana?
Migranti Integrazione AccoglienzaStefano Galieni, Zeroviolenza
4 novembre 2016

Si sta combattendo su fronti diversi, spesso celati dal rumore di una falsa informazione. Una guerra che si combatte provocando vittime e dolori ma che resta lontana dalla falsa vita raccontata con cui ci annebbiano la vista.
Referendum CostituzioneEnrico Gagliano, Zeroviolenza
3 novembre 2016

Il dibattito sui contenuti della revisione costituzionale sembra vertere più su aspetti concernenti i nuovi meccanismi di funzionamento istituzionale (nuovo Senato e modifiche al bicameralismo perfetto e paritario) che sul mutato rapporto tra Stato-Regioni-Enti Locali,
San GerardoMarzia Bianchi, Zeroviolenza
25 ottobre 2016

Posadas è il capoluogo di Misiones, provincia nord-orientale dell'Argentina che prende il nome dalle innumerevoli missioni gesuite.
La città supera i 260.000 abitanti, dei quali il più del 50% vive in condizioni di povertà.
Pagina 1 di 38
Articoli correlati