Quando i corpi di chi viene uccisa fanno "letteratura"

  • Giovedì, 08 Febbraio 2018 11:00 ,
  • Pubblicato in IL MANIFESTO

Alessandra Pigliaru, Il Manifesto
8 febbraio 2018

Quando il corpo di una ragazza di 19 anni diventa campo di guerra e di complicità maschili, è importante sottolinearne la miseria della rappresentazione che se ne vorrebbe fare. Così è capitato spesso ai corpi delle donne offese, maltrattate, molestate e infine nel peggiore dei casi uccise.

25 novembre violenza donneAlessandra Pigliaru, Il Manifesto
24 novembre 2017

Diffusi ieri, i numeri dei femminicidi in Italia nei primi 10 mesi del 2017 confermano il drammatico dato dell'anno precedente. Sono 114 le donne uccise per mano maschile in Italia nel 2017, lo rende noto il quarto Studio Eures.
Dopo l'aumento del 5,6% tra il 2015 e il 2016, lo scorso anno vi è stata una concentrazione al nord del paese in cui risultano 78 femminicidi, corrispondenti a più della metà dei totali e con il 30% in più rispetto al 2015. Anche al centro Italia l'incremento è del 30% mentre al sud in diminuzione.

In oltre sei casi su dieci il carnefice è il partner o un ex

  • Giovedì, 14 Settembre 2017 08:21 ,
  • Pubblicato in LA STAMPA
Femminicidio ViolenzadonneLinda Laura Sabbadini, La Stampa
14 settembre 2017

Molti casi di stupro sono al centro della cronaca di questi giorni e non è un caso visto che questo tipo di violenze succedono di più in estate, secondo l'Istat. Nel nostro Paese, 1 milione e 150 mila donne, il 5,4% del totale, hanno subito uno stupro o un tentativo di stupro nel corso della vita
Numeri agghiaccianti se si considera anche che in tutta Europa le donne che hanno vissuto tali esperienze sono più di 9 milioni.

Femminicidio, una strage che allunga la sua ombra

  • Domenica, 16 Luglio 2017 06:43 ,
  • Pubblicato in IL MANIFESTO
Femminicidio ViolenzadonneBia Sarasini, Il Manifesto
15 luglio 2017

Quando Maria Tino lo aveva lasciato, il marito le aveva inferto 25 coltellate, a cui lei era sopravvissuta. Meno di un anno dopo, il 13 luglio, il nuovo compagno la uccide con tre colpi di pistola. Maria aveva 49 anni, l’omicida 61. Giovane, 25 anni, Riccardo Madau.
L’uomo ieri si è gettato da un cavalcavia a Cagliari, pensando di avere ammazzato a pugni in faccia Manuela Picci, 26 anni, ora in coma all’ospedale.

Orfani di femminicidio, la legge subito

Bambini femminicidioRachele Gonnelli, Il Manifesto
21 aprile 2017

Bambini e minori che hanno assistito alle violenze domestiche anche per anni e spesso si trovano ad essere testimoni dell’atto finale, il padre o il compagno della madre che la uccide. Il dopo resta al momento un pozzo oscuro, una situazione kafkiana che si sovrappone al lutto e allo shock,

facebook