Kill BillAmbra Lancia, DinamoPress   
5 ottobre 2016

Nella città di Roma sono emersi in questi giorni gli ennesimi casi di stupri. All'ordine del giorno ormai si consumano episodi di violenza sulle donne che per la stampa mainstream vanno a rinfoltire le pagine di cronaca ordinaria da una paginetta.

Quei 1.600 orfani del femminicidio

  • Giovedì, 22 Settembre 2016 08:22 ,
  • Pubblicato in IL MANIFESTO
Bambini orfani femminicidioRachele Gonnelli, Il Manifesto
22 settembre 2016

Tremano, si isolano, hanno incubi, disturbi dell'attenzione a scuola, aggressività improvvise, balbuzie, psoriasi. "Si sentono sciagurati, hanno continuo flashback, si colpevolizzano".
Agnese – "il mio cognome non interessa sono solo una delle tante" – è una zia affidataria di due orfani di un femminicidio
Munch, Uomo e DonnaNadia Somma, Il Fatto Quotidiano
20 settembre 2016 

Venerdì o forse sabato sera a pochi chilometri da casa mia, a Ravenna, Giulia Ballestri veniva ammazzata a bastonate in una villa disabitata e poi gettata nello scantinato con indosso solo un reggiseno, forse come ultimo sfregio. Il marito, Matteo Cagnoni è stato arrestato lunedì all'alba.

Il web ha ucciso Tiziana, assassinata dal furto della sua privacy

  • Mercoledì, 14 Settembre 2016 07:52 ,
  • Pubblicato in Il Commento
Violenzadonne bullismoLuca Telese, Tiscali.it
14 settembre 2016

No, non siamo tutti colpevoli della morte di Tiziana Cantone: l'autoflagellazione estrema è sempre l'altra faccia del linciaggio, tra le belle animelle smarrite del web, che ora discutono, non capiscono, ma comunque trovano conforto peloso nel battersi il petto. No, non siamo colpevoli, per la sua scomparsa, ma non siamo nemmeno innocenti per il modo in cui abbiamo assistito allo spettacolo.
Dennis Hopper, l'attesaCaterina Pasolini, La Repubblica
4 agosto 2016

La presidente della rete dei 75 centri antiviolenza Dire è esasperata: "Sembra che si preferiscano le iniziative spot, che danno visibilità, invece di una vera programmazione".

facebook