Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, ma non utilizza alcun cookie di profilazione. Per prestare il consenso all’uso dei cookies (leggi l'informativa) cliccare su "Accetta".
Zeroviolenza su Facebook 
Zeroviolenza su Twitter  
Canale Youtube di Zeroviolenza  
Zeroviolenza su Google PLus
martedì 17 ottobre 2017



"Una nave baleniera fu la mia Yale e la mia Harvard".

Herman Melville


Il tuo 5x1000 a Zeroviolenza! CF 97524750581
LIbertà di stampa
Violenza
  • Inferno-infanzia: 120 milioni di ragazze vittime di violenza

    Ragazze violenzaIl Manifesto
    11 ottobre 2017

    Picchiate, violentate, costrette a subire mutilazioni genitali. Ma anche vendute come schiave o trasformate in piccoli soldati per guerre che non gli appartengono. Oppure spose-bambine (ogni anno sono 15 milioni), obbligate a unirsi a uomini più vecchi di loro. ...
    Commenta
L'intervista di Zeroviolenza
  • Mercè Barceló: "Ecco perché la questione catalana riguarda tutti"

    Referendum CaalognaMonica Pepe, MicroMega
    6 ottobre 2017

    "La nostra non è una rivendicazione meramente nazionalista ma stiamo reclamando più democrazia in Spagna. Questa vicenda riguarda tutti, non soltanto i catalani".
    Mercè Barceló, professoressa di Diritto Costituzionale all'Università Autonoma di Barcellona, spiega le ragioni del referendum e della questione catalana, all'indomani delle violenze del governo spagnolo "davanti agli occhi del mondo" (come ha detto la sindaca Ada Colau). ...
    Commenta
Razzismo
  • Italia sempre più intollerante, 1.483 aggressioni in tre anni

    RazzismoIl Manifesto
    6 ottobre 2017

    Siamo un Paese sempre più intollerante e violento. Negli ultimi tre anni, dal 1 gennaio 2015 al 31 maggio 2017, sono stati ben 1.483 gli atti discriminatori compiuti ai danni di cittadini stranieri. Quando è andata bene si è trattato dell'insulto lanciato contro l'immigrato incrociato per la strada, o magari in un negozio. Quando è andata male si è arrivati all'aggressione fisica e all'omicidio. ...
Legge 194
  • Appello per l'aborto farmacologico anche in regime ambulatoriale

    Diritti donne legge 194 abortoIVG farmacologica in regime ambulatoriale subito!
    Francia 57%, Inghilterra 60%, Finlandia 98%, Svezia 90%, Portogallo 65%… Italia: 15%!
    Firma l'Appello

    Queste sono le percentuali di utilizzo della metodica farmacologica per l'interruzione volontaria di gravidanza (IVG) nei principali paesi europei. L'Italia è ultima, non per l'ostilità delle donne, ma perché l'accesso a tale metodica è fortemente limitato – in molte realtà possiamo dire "ostacolato"-  dalle modalità di ricovero consigliate/imposte dal Ministero della Salute. ...
    Commenta
No Future
Populismi
  • Il risentimento che ci riguarda e l'invenzione del "gentismo"

    PopulismoGiuliano Santoro, Il Manifesto
    12 ottobre 2017

    La rete è ormai precipitata sulla terra. L'uso superficiale del mix di linguaggi vecchi e nuovi – che chiamiamo per semplicità web 2.0 – è arrivato in strada, ha contagiato un pezzo di mondo intellettuale, colonizzato il confronto politico mainstream, ha smesso di essere soltanto una bolla virtuale. Ciò produce effetti concreti e rapidissimi. ...
    Commenta
Giornalisti
Violenza
  • Il molestatore seriale e il coraggio delle prede

    ViolenzadonneBia Sarasini, Il Manifesto
    13 ottobre 2017

    Era un luogo comune, il divano del produttore, il sottofondo di tante storie di cinema, il non detto di tanti scandali. A HollywoodBaylonia, il titolo ormai proverbiale dei due volumi di Kenneth Anger dedicati all’epoca d’oro delle Major, come nel resto del mondo, Cinecittà compresa. ...
    Commenta
Lavoro
Droga
  • Eroina, allarme per ondata di casi di overdose: il consumo cresce tra i giovanissimi

    EroinaValentina Avon, Repubblica.it
    28 settembre 2017

    Nel 2016 ci sono stati 266 morti. Ora a Ferrara 3 casi in pochi giorni e uno fatale, a Mestre 10 morti in tre mesi: una strage silenziosa che ricorda gli anni Settanta e contro la quale si battono tra molte difficoltà i centri per le tossicodipendenze. L'esperta: "Le nuove vittime sono giovani, spesso consumatori occasionali alle prese con spacciatori che però non sono più consumatori". ...
    Commenta
Formazione Giornalisti
  • Media e identità di genere: l'informazione che non discrimina

    L'informazione che non discriminaCome si forma il pregiudizio? Il politicamente corretto ci mette al riparo dai nostri pregiudizi? Che ruolo gioca il linguaggio all'interno della professione del giornalista? Come conquistare una posizione di neutralità rispetto ai fatti di cui dobbiamo parlare? Come funziona il processo di crescita di un individuo e come si costruisce l'identità di genere?

    Questi e altri i temi che saranno discussi all’interno di un ampio programma di incontri realizzati dal Corso “MEDIA E IDENTITA’ DI GENERE: L’INFORMAZIONE CHE NON DISCRIMINA”. L’iniziativa è a cura di Associazione Stampa Romana e di Zeroviolenza Onlus, realizzata grazie a un Bando Unar - Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali.
    ...
    Commenta
Tweets @ZeroViolenza


Sostieni
Appuntamenti
eventi@zeroviolenza.it


Ultimi articoli
Articoli più letti
  • 8x1000 Tavola Valdese
  • Pagina 3 Radio Tre
  • Associazione Italiana di Psicoanalisi
  • Unar

  • EIGE