Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, ma non utilizza alcun cookie di profilazione. Per prestare il consenso all’uso dei cookies (leggi l'informativa) cliccare su "Accetta".
Zeroviolenza su Facebook 
Zeroviolenza su Twitter  
Canale Youtube di Zeroviolenza  
Zeroviolenza su Google PLus
sabato 15 dicembre 2018



"L'altrove è uno specchio in negativo. Il viaggiatore riconosce il poco che è suo, scoprendo il molto che non ha avuto e che non avrà".
Marco Polo



Il tuo 5x1000 a Zeroviolenza! CF 97524750581

Donne del mondo (76)

Guerrigliere kurde a KobaneSandro Mezzadra, EuroNomade
7 ottobre 2014

Nei giorni scorsi, H&M ha lanciato per l'autunno una linea di capi d'abbigliamento femminili chiaramente ispirata alla tenuta delle guerrigliere curde le cui immagini sono circolate nei media di tutto il mondo.
Soccorsi per EbolaNicoletta Dentico, Il Manifesto
8 ottobre 2014

Il rapido diffondersi dell'epidemia e la gestione fallimentare dell'emergenza pongono seri dubbi sul ruolo dell'Organizzazione mondiale della sanità, sempre più debole politicamente e condizionata dai finanziamenti privati. Il virus resta fuori controllo. ...
Resistenza donne kurdeFabio Marcelli, Il Fatto Quotidiano
11 settembre 2014

Ecco un bel documentario che illustra la resistenza delle donne curde siriane al terrorismo fondamentalista islamico.
Queste donne combattenti appartengono all'Ypg, organizzazione creata per garantire per l'autonomia del Kurdistan siriano sia di fronte al regime di Assad che ai tagliagole dell'Isis e simili, come ad esempio Al Nousra.
Globalist
1 settembre 2014

La situazione tra Ucraina e Russia resta tesissima e, secondo le dichiarazioni di Valentina Melnikova, presidente del Comitato Nazionale delle Madri dei Soldati Russi, ospitata a Radio1 e al Gr1 da Maria Magarik della redazione Esteri, lo scenario sembrerebbe ancora più drammatico.
Mohammed Othman, Internazionale
26 agosto 2014

Manal Abu Assar, 39 anni, si concede qualche istante per lavare i vestiti dei figli nel parco vicino all'ospedale Al Shifa, dove la sua famiglia ha montato una tenda. La donna approfitta dell'assenza degli uomini, che si sono allontanati per poche ore. ...
Umberto De Giovannangeli, Limes
18 luglio 2014

Immagini da Israele e dalla striscia di Gaza.
Bombe, razzi, droni, artiglieria pesante, fanteria. Ancora: la conta dei morti, in grande maggioranza civili palestinesi, tanti i bambini.
Di nuovo i proclami: “Per Hamas è la fine”, e dall’altro versante: “Israele ha aperto le porte dell’inferno”. Che giorno è, che anno è...
Pagina 99
12 luglio 2014

Oggi, nel nuovo governo formato il 5 maggio in Algeria, le donne ministro sono 7 su 34. [..] E' un record di presenza femminile al potere oltre che il più alto numero di ministri donne in tutto il Nord Africa.
Anshel Pfeffer, Internazionale
10 luglio 2014

Gli ultimi eventi in Israele erano  tristemente prevedibili. Il lento stillicidio di qualche lancio di razzi e di un paio di raid aerei al giorno ha subìto il 7 luglio un'improvvisa accelerazione. Cercando di salvare la faccia dopo aver perso sette uomini nel crollo di un tunnel nel sud della Striscia di Gaza, l'organizzazione palestinese Hamas ha lanciato decine di razzi contro Israele in un solo giorno. ...
Minori Kitahara, Internazionale
6 luglio 2014

All'inizio di giugno un uomo di 32 anni è stato arrestato con l'accusa di aver ucciso brutalmente una bambina nel 2006. Secondo quanto riportato dai mezzi d'informazione, nella sua casa è stata sequestrata una grande quantità di video pornografici con protagonisti minorenni.
Valeria Fraschetti, La Repubblica
27 giugno 2014

"Hanno paura, gli uomini indiani. Temono che l'emancipazione femminile possa significare la perdita della lora supremazia. E ogni forma di violenza verso una donna che aspiri a essere qualcosa di più di una brava moglie o figlia finisce per essere giustificata con il pretestuoso richiamo della tradizione". ...
Pagina 1 di 8