L'Istat scatta la fotografia di un paese sempre più impoverito e senza lavoro (Raffaella Cascioli, Europa)

L'Italia sarà pure una repubblica fondata sul lavoro, come è scritto nella costituzione italiana e come ha ricordato in prima serata su Raiuno Roberto Benigni, eppure un disoccupato su due cerca un posto da oltre un anno e tra i giovani fino a 29 anni l'istruzione non paga.
Leggi
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook