I bravi genitori sono quelli che sanno dire di no

Alessandra Graziottin, Il Gazzettino
27 maggio 2013

Due vite distrutte: quella di Fabiana, la ragazza di Corigliano Calabro colpita brutalmente a coltellate e arsa viva, a quindici anni, per aver osato sottrarsi a un rapporto sessuale. E quella del ragazzo diciassettenne, omicida implacabile, che le ha così atrocemente tolto la vita. Due famiglie distrutte ...
Altro in questa categoria: LE LOGICHE RAZZISTE DELLO SPECISMO »
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook