Il Centro antiviolenza rischia di chiudere per sfratto parte la raccolta firme (Corriere di Viterbo e della Provincia)

Da tre anni si occupa di donne vittime di violenze in uno dei quartieri più difficili della capitale, Tor Bella Monaca. Offre supporti psicologici, porge una mano a chi vive in condizioni familiari disperate. ...
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook