"Ci sarà solo più povertà senza accordi collettivi, il premier deve fermarsi"

Letto 3340 volte
Etichettato sotto
La Repubblica
08 10 2015
 
"Non c`è nessuna ragione al mondo che giustifichi l`intervento del governo sulle regole contrattuali. C`è invece la volontà di destrutturare la funzione di rappresentanza autonoma delle parti sociali. Questo c`è». Susanna Camusso, segretario generale della Cgil, vede nell`annuncio del governo che si è detto pronto a intervenire sul sistema contrattuale «la riproposizione della cultura dell`uomo solo al comando, che si sostituisce a tutti». ...

Roberto Mania
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook