"Si poteva fare di meglio, ma ora siamo cittadini"

Letto 3244 volte
Il Manifesto
14 10 2015

Attesa da oltre venti anni, la riforma della cittadinanza è stata approvata ieri da un'aula della Camera inizialmente deserta. Uno spettacolo desolante, che però non ha tolto ai tantissimi giovani figli di stranieri che vivono nel nostro paese la gioia di vedere diventare realtà una provvedimento che seppure con tutti i suoi limiti attendevano da troppo tempo. ...

Carlo Lania
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook