Gli affari neri di Latina. C'è un "Fratello d'Italia"

Letto 2706 volte
Etichettato sotto
Il Manifesto
15 10 2015
 
Earrivata come un fiume in piena l`ultima inchiesta denominata "Don`t touch" firmata dal Gip di Latina Giuseppe Cario, eseguita dagli agenti della questura coordinati dal capo della squadra mobile Niglio. Un fiume che ha travolto uno dei clan più pericolosi del pontino, espressione di una consorteria criminale che ha diramazioni nella politica locale e nazionale, nell`imprenditoria, nello sport e nel commercio, spesso agevolata da liberi professionisti e imprenditori dediti al malaffare. ...

Marco Omizzolo
Roberto Lessio
Altro in questa categoria: Cittadini si nasce o si diventa? »
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook