×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 415

Unica emergenza la fuga dalla guerra

Al mezzanino della Stazione Centrale, dove da oltre un anno e mezzo transitano i migranti diretti verso il nord Europa, la situazione è al collasso. I volontari fanno quello che possono, ma il comune lancia l'allarme umanitario. Il sindaco Pisapia: "È un problema epocale, non possiamo risolverlo da soli". Dall'inizio dell'anno sono passate da qui 10 mila persone. Una giornata tra i profughi in fuga dall'Eritrea e dalla guerra siriana, quelli che vorrebbero raggiungere la Germania e i "Dublino" che invece sono stati ricacciati indietro dai regolamenti europei. 
Marta Santomato Cosentino, Il Manifesto ...

Il Bundesrat approva i matrimoni gay

Qualcuno avvisi Matteo Renzi. Il "modello tedesco" di unioni civili, che lui e il suo Pd vogliono importare in Italia, ha le ore contate. Presto anche in Germania accadrà quel che, da ultimo, è avvenuto in Irlanda: l'approvazione del matrimonio egualitario. Da ieri, infatti, nella Repubblica federale la fine delle discriminazioni nei confronti di gay e lesbiche è più vicina.
Jacopo Rosatelli, Il Manifesto ...

In Italia 340mila under 16 sfruttati

  • Venerdì, 12 Giugno 2015 08:39 ,
  • Pubblicato in Flash news
Avvenire
12 06 2015

I bambini costretti a lavorare invece di andare a scuola e di giocare sono una realtà ancora largamente diffusa in questo terzo millennio, come se i progressi fatti nel campo dei diritti non siano ancora riusciti a strappare i più piccoli dalla schiavitù e dallo sfruttamento. E non soltanto nei Paesi in via di sviluppo.

Sono almeno 168 milioni i minori nel mondo che lavorano, nei settori più disparati: cucendo scarpe da ginnastica, facendo palloni e perfino sgusciando i gamberetti che arrivano sulle nostre tavole.

E almeno 340 mila gli under 16 che lavorano in Italia, con un nucleo di 28 mila coinvolti in attività molto pericolose per la salute e la sicurezza.

Le cifre sono state fornite ieri dall`Organizzazione internazionale del Lavoro (Ilo) e da Save the Children, alla vigilia della Giornata mondiale contro il lavoro minorile che si celebra oggi. ...
Doveva essere una boccata d'ossigeno per molte famiglie italiane e un altro volano per la ripresa economica invece, nella pratica, si è rivelata un vero e proprio flop. L'operazione Tfr in busta paga finora è "invisibile" con una quota di lavoratori che hanno chiesto di poter avere l'anticipo della liquidazione sotto lo 0,1%. I numeri arrivano dalla Fondazione consulenti del lavoro che, su un primo campione di un milione di dipendenti, ha contato appena 567 richieste di Tfr anticipato, pari allo 0,05% del totale.
Sandra Riccio, La Stampa ...
Ha creato alla Camera una commissione coordinata da Stefano Rodotà. Ha avviato una consultazione pubblica su Internet e sulle regole che garantiscano diritti in Rete per tutti i cittadini. Laura Boldrini, presidente della Camera, è impegnata nel non far sottovalutare quella tecnologia che sta rivoluzionando le stesse strutture sociali delle comunità e dei Paesi. Anzi, vorrebbe che l'Italia assumesse un ruolo guida in Europa per far comprendere come "Internet abbia esaltato diseguaglianze e ne abbia creato di nuove, ma sia anche terra di grandi opportunità", spiega dal Brasile.
Daniele Manca, Corriere della Sera ...

facebook