×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 415

"Noi badanti, immigrate sfruttate"

Donne-badanti-sfruttate
Esiste anche sfruttamento dentro le nostre case, nei servizi alla famiglia, e in questo caso le vittime principali sono le donne: con il datore di lavoro spesso si concorda un fisso mensile
Antonio Sciotto, Il Manifesto ...

"Noi badanti, immigrate sfruttate"

Donne-badanti-sfruttate
Esiste anche sfruttamento dentro le nostre case, nei servizi alla famiglia, e in questo caso le vittime principali sono le donne: con il datore di lavoro spesso si concorda un fisso mensile, praticamente a cottimo, ma senza mai considerare tutte le ore fatte. [...] "In alcuni casi la previdenza è completamente a carico delle lavoratrici. [...] Così all'illegalità si somma il ricatto, in una spirale di paura, a volte di omertà, che non ha vie di uscita: anche perché queste donne spesso hanno paura di denunciare.
Antonio Sciotto, Il Manifesto ...

In Italia 340mila under 16 sfruttati

  • Venerdì, 12 Giugno 2015 08:39 ,
  • Pubblicato in Flash news
Avvenire
12 06 2015

I bambini costretti a lavorare invece di andare a scuola e di giocare sono una realtà ancora largamente diffusa in questo terzo millennio, come se i progressi fatti nel campo dei diritti non siano ancora riusciti a strappare i più piccoli dalla schiavitù e dallo sfruttamento. E non soltanto nei Paesi in via di sviluppo.

Sono almeno 168 milioni i minori nel mondo che lavorano, nei settori più disparati: cucendo scarpe da ginnastica, facendo palloni e perfino sgusciando i gamberetti che arrivano sulle nostre tavole.

E almeno 340 mila gli under 16 che lavorano in Italia, con un nucleo di 28 mila coinvolti in attività molto pericolose per la salute e la sicurezza.

Le cifre sono state fornite ieri dall`Organizzazione internazionale del Lavoro (Ilo) e da Save the Children, alla vigilia della Giornata mondiale contro il lavoro minorile che si celebra oggi. ...
Il suo nome è Balde Alassane, è uno schiavo ma non lo sa. Ogni mattina alle 4.40 esce dal cancello del centro per richiedenti asilo di Foggia. [...] Foggia, in realtà, dista 20 chilometri. Questa è la piana di Borgo Mezzanone: campagna, miseria, sole che picchia. [...] Il problema di Balde Alassane è che la sua storia è nota. Già scritta. Già denunciata. Caporali, sfruttamento, lavoro nero. E se continua a ripetersi ogni giorno nel 2015, per lui e moltissimi altri, persino davanti al centro di accoglienza presidiato dallo Stato italiano, sarà normale così. Lo pensa lui stesso.
Niccolò Zancan, La Stampa ...

Sopravvissute alla tratta

Donne-Nepal-trattaOltre agli oltre 8 mila morti, ai 18 mila feriti, e alle 300 mila case che si sono sbriciolate, il terremoto ha acuito il rischio che sempre più giovani donne cadano nella rete dello sfruttamento sessuale e del traffico di esseri umani, un crimine molto comune in Nepal. [...] A lan­ciare l'allarme è stata l'ong locale Shakti Samuha, la prima orga­niz­za­zione nel mondo ad essere costi­tuita da soprav­vis­sute alla tratta.
Marta Santomato Cosentino, Il Manifesto ...

facebook