Senza parità (Roberta Carlini, Pagina 99)


Tutti per la parità di genere, ma per carità non adesso. Il principio di una pari rappresentanza di uomini e donne nelle istituzioni va bene, nessuno lo nega, a parole. Purché restino, appunto, parole. È successo per l'Italicum, è ri-successo per elezioni più imminenti, quelle del futuro parlamento europeo. Per le quali il parlamento italiano ha sfornato quello che viene definito un "compromesso", secondo il quale la parità di genere verrà completamente applicata solo nelle prossime elezioni, quelle del 2019. ...
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook