L'Istat ricalcola il Pil. 15 miliardi in più da droga e prostituzione (Valentina Conte, La Repubblica)

Un Pil che lievita. La pressione fiscale, il deficit e il debito che calano. I consumi delle famiglie e la produttività dell'industria che si impennano. Grazie alla spesa in ricerca e sviluppo. Ma anche a droga e prostituzione. Un sogno o un incubo? ...
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook