"E' vero, tra noi zingari italiani c'è chi ruba ma dateci case decenti e le pagheremo"

Nascosto nella periferia tra l'Ortomercato e il Corvetto, c'è forse il più antico campo di zingari - sono loro che vogliono chiamarsi così - di Milano. Si trova lungo le curve e i saliscendi di via Bonfadini ed esattamente qui Matteo Salvini ha avviato, tre anni fa, la sua rumorosa campagna "per la sicurezza" [...] Purtroppo per l'esattezza delle sue dichiarazioni, di rom non se ne vedono, nel senso che Salvini non distingue: qui tutti sono italiani, con carta d'identità, e moltissimi dei 30, 35 capifamiglia si sono in qualche modo "spiaggiati" qui da decine di anni. 
Piero Colaprico, la Repubblica ...
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook