Onestà (e non solo) la risposta politica contro la corruzione

"Di nuovo?". E questa la domanda che, di fronte agli sviluppi giudiziari dell'inchiesta "Mafia capitale", molti cittadini si sono fatti, sempre meno fiduciosi circa la possibilità che si possa ridurre l'intreccio tra politica e malaffare. Uno stato d'animo comprensibile, ma da superare: occorre chiedersi se non c'è stato anche qualcosa di sbagliato nel modo in cui, per tanti anni, abbiamo evocato la questione morale.
Giovanni Belardelli, Il Corriere Della Sera ...
Altro in questa categoria: Il marcio »
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook