Zeroviolenza su Facebook 
Zeroviolenza su Twitter  
Canale Youtube di Zeroviolenza  
Zeroviolenza su Google PLus
mercoledì 24 ottobre 2018



"Le azioni umane adombrano sempre un certo fine, che può diventare inevitabile, se in quelle ci si ostina. Ma se vengono a mutare, muterà anche il fine".
Charles Dickens



Il tuo 5x1000 a Zeroviolenza! CF 97524750581

Privacy e cookie

Chi siamo
Zeroviolenza Onlus è un’associazione di promozione sociale iscritta all'anagrafe delle Onlus e riconosciuta dalla Regione Lazio. A questo link si può scaricare e leggere lo statuto. La sede legale è in Via delle Rose, 77 Roma. L’indirizzo del nostro sito web è: https://www.zeroviolenza.it.

Privacy e informativa sull’uso dei dati
Zeroviolenza si impegna a proteggere la privacy degli utenti. La maggior parte del sito può essere esplorata senza dover comunicare alcun dato personale. In alcuni casi, come nell’iscrizione alla newsletter o nella consultazione del nostro archivio, è necessario fornire alcune informazioni per poter accedere al servizio. Nella presente informativa sulla privacy vengono descritti i meccanismi di raccolta e trattamento dei dati utilizzati nel sito.
Iscrizione alla newsletter

Si può ricevere una selezione dei post del sito di Zeroviolenza via email, iscrivendosi alla newsletter. La newsletter è gestita tramite Sendinblue. Gli indirizzi email raccolti vengono memorizzati sui server di Sendinblue.
Ci si può cancellare dalla newsletter in qualsiasi momento, utilizzando il link che si trova in fondo a ciascun messaggio inviato.

Il responsabile del trattamento dei dati è l’Associazione Zeroviolenza Onlus, che ha la sede legale in Via delle Rose, 77 - 00171 Roma.

I dati raccolti sono trattati, con modalità prevalentemente elettroniche e telematiche, dalla nostra associazione e da soggetti terzi che erogano servizi connessi; non saranno comunicati né diffusi né trasferiti all’estero e sono sottoposti a idonee procedure di sicurezza. Per contattare la persona responsabile del trattamento dei dati, si può scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ed eventualmente esercitare i diritti ai sensi dell’art. 7, d. lgs 196/2003, fra cui consultare, modificare, cancellare i dati rilasciati od opporsi al loro trattamento per fini di invio di materiale informativo.

Uso dei dati inseriti nei commenti e per contattarci
Quando i visitatori lasciano commenti sul sito, raccogliamo i dati mostrati nel modulo dei commenti (nome, cognome e indirizzo email) oltre all’indirizzo IP del visitatore e la stringa dello user agent del browser per facilitare il rilevamento dello spam.

Se lasci un commento, il commento e i relativi metadati vengono conservati a tempo indeterminato. È così che possiamo riconoscere e approvare automaticamente eventuali commenti successivi invece di tenerli in una coda di moderazione.

Nel momento in cui si scrive una email a Zeroviolenza attraverso la pagina dei contatti, i dati ricevuti vengono memorizzati nel nostro archivio di posta elettronica, ma non vengono in alcun modo utilizzati per scopi di marketing.

Informativa sull’uso dei cookies

Il sito web dell’Associazione Zeroviolenza utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l’esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull’uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dall’Associazione Zeroviolenza

I cookie sono brevi frammenti di testo (lettere e/o numeri) che permettono al server web di memorizzare sul client (il browser) informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell’utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).

Tecnologie similari, come, ad esempio, web beacon, GIF trasparenti e tutte le forme di storage locale introdotte con HTML5, sono utilizzabili per raccogliere informazioni sul comportamento dell’utente e sull’utilizzo dei servizi.

Nel seguito di questo documento faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine “cookie”.

Tipologie di cookie
In base alle caratteristiche e all’utilizzo dei cookie possiamo distinguere diverse categorie:

Cookie strettamente necessari. Si tratta di cookie indispensabili per il corretto funzionamento del sito dell’Associazione Zeroviolenzai e sono utilizzati per gestire il login e l’accesso alle funzioni riservate del sito. La durata dei cookie è strettamente limitata alla sessione di lavoro (chiuso il browser vengono cancellati). La loro disattivazione compromette l’utilizzo dei servizi accessibili da login. La parte pubblica del sito zeroviolenza.it resta normalmente utilizzabile.

Cookie di analisi e prestazioni. Sono cookie utilizzati per raccogliere e analizzare il traffico e l’utilizzo del sito in modo anonimo. Questi cookie, pur senza identificare l’utente, consentono, per esempio, di rilevare se il medesimo utente torna a collegarsi in momenti diversi. Permettono inoltre di monitorare il sistema e migliorarne le prestazioni e l’usabilità. La disattivazione di tali cookie può essere eseguita senza alcuna perdita di funzionalità.

Cookie di profilazione. Si tratta di cookie permanenti utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell’utente e migliorare la sua esperienza di navigazione. Il sito dell’Associazione Zeroviolenza non utilizzano cookie di questo tipo.

Cookie di terze parti
Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato (“proprietari”), sia da siti gestiti da altre organizzazioni (“terze parti”). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei “social plugin” per Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L’utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network.

La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.

Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/

Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.

Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514

Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security

Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy

Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/

Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/

Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics
Nel sito di Zeroviolenza viene utilizzato Google Analytics, servizio gratuito fornito da Google, per vedere quante persone leggono i contenuti del sito, quante pagine vengono aperte, da dove provengono i lettori, etc.

Il sistema usato da Google Analytics per tracciare il traffico è quello di usare i “cookies”, che sono file di testo che vengono depositati sul vostro computer e riconosciuti ogni volta che tornate a visitare il sito che li ha generati. Le informazioni generate dal cookie sull’utilizzo del sito web da parte vostra (compreso l’indirizzo IP) vengono quindi trasmesse a Google e depositate presso i suoi server negli Stati Uniti.

Google usa queste informazioni per tracciare e esaminare il vostro utilizzo del sito web, e fornire questi dati, in forma aggregata e mai collegati alla vostra identità, attraverso i report di Analytics e i suoi altri servizi informativi (es. Google Trends).

Google potrebbe trasferire queste informazioni a terzi nel caso in cui questo sia imposto dalla legge o nel caso in cui si tratti di soggetti che trattano le suddette informazioni per conto di Google. In ogni caso, Google dichiara che non assocerà mai il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google.

Se non si vuole essere “tracciati” da questo o da altri siti che usano Google Analytics (ce ne sono milioni online…), si può disabilitare l’uso dei cookies; per farlo, occorre cercare sul vostro browser l’opzione che vi permette di rifiutare i cookies (attivando ad esempio la modalità di navigazione “anonima”) o di cancellarli alla fine di ogni sessione.

Se si sceglie di non usare i cookies, in questo come in molti siti non ci si accorgerà della differenza perché si continuerà a navigare normalmente, ma in alcuni casi non si potranno usare alcune funzionalità, ad esempio nei siti di commercio elettronico.

In alternativa, si può scaricare il componente aggiuntivo per disattivare l’invio dei dati di navigazione a Google Analytics: funziona con i browser più diffusi, ed è distribuito gratuitamente da Google.

Se non si fa niente di tutto questo, occorre essere consapevoli che, facendolo, si acconsente alla registrazione e al trattamento dei vostri dati da parte di Google, per le modalità e i fini spiegati in questa pagina, e che al tempo stesso aiuta noi di Zeroviolenza a capire meglio cosa vi piace e cosa non vi piace e a migliorare così i contenuti di questo sito.

Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato:

https://www.google.it/policies/privacy/partners/

L’utente può disabilitare in modo selettivo l’azione di Google Analytics installando sul proprio browser la componente di opt-out fornito da Google. Per disabilitare l’azione di Google Analytics, si rinvia al link di seguito indicato:

https://tools.google.com/dlpage/gaoptout

Durata dei cookie
Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all’esecuzione del comando di logout. Altri cookie “sopravvivono” alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell’utente.

Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata.

L'Associaizone Zeroviolenza non fa uso di cookie persistenti.

Tuttavia, navigando sulle pagine del sito web dell'Associazione Zeroviolenza si può interagire con siti gestiti da terze parti che possono creare o modificare cookie permanenti e di profilazione.

Gestione dei cookie
L’utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser.

Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l’utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie.

La disabilitazione dei cookie “terze parti” non pregiudica in alcun modo la navigabilità.

L’impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”.

A titolo di esempio, in Firefox, attraverso il menu Strumenti->Opzioni ->Privacy, è possibile accedere ad un pannello di controllo dove è possibile definire se accettare o meno i diversi tipi di cookie e procedere alla loro rimozione.

Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it

Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie

Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9

Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html

Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT

Social sharing e contenuti incorporati da altri siti web
Nei post e nelle pagine di questo sito ci sono i pulsanti “Like” e di condivisione sui social network di Facebook, Twitter, GooglePlus e LinkedIn, e in certi casi vengono incorporati (embedded) contenuti video da YouTube, Vimeo o Facebook.

I contenuti incorporati da altri siti web si comportano esattamente allo stesso modo come se il visitatore avesse visitato l’altro sito web. Queste piattaforme usano i propri cookies per riconoscerti, se stai navigando dopo esserti collegato al tuo account.

Per ulteriori informazioni, ecco le loro privacy policy: Facebook, Twitter, Youtube (Google Inc.)

Aggiornamento dell’informativa

L’Associazione Zeroviolenza manterrà la presente informativa costantemente aggiornata

Per informazioni
Regolamento UE 2016/679
Garante per la privacy