pagine istituzionali



Radionderoad è una web radio realizzata grazie ad un finanziamento dell'8xmille della Tavola Valdese e in collaborazione con il Centro di Aggregazione Giovanile Antropos - condotta da un gruppo di giovani romani, tutti studenti - che intende raccontare il territorio da cui è partito il progetto, il quartiere di Tor Sapienza, e metterlo in connessione con il racconto della città di Roma e delle sue periferie (Licenza Siae).
Ascolta la seconda puntata di Radionderoad su Spreaker *
Ascolta la prima puntata di Radionderoad su Spreaker *
Vedi il servizio del TG3 su Radionderoad *

Trasparenza

  • Feb 02, 2019
  • Da

OBBLIGHI DI TRASPARENZA AI SENSI LEGGE 124/2018 ART.1 CO.125-129

*2019*
Nel 2019 Zeroviolenza Onlus ha ricevuto i seguenti finanziamenti:

* Denominazione e codice fiscale del beneficiario: Zeroviolenza Onlus-cod. fisc. 97524750581
* Denominazione del soggetto erogatore: Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento per le PAri Opportunità-Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali
* Importo incassato per ogni singolo rapporto giuridico: 13.300,00 euro
* Data di incasso: 10/07/2019
* Causale (nome del progetto/attività): Bando UNAR A.P.A.D.-Progetto "L'informazine che non discrimina"

* Denominazione e codice fiscale del beneficiario: Zeroviolenza Onlus-cod. fisc. 97524750581
* Denominazione del soggetto erogatore: Agenzia delle Entrate
* Importo incassato per ogni singolo rapporto giuridico: 2.234,76 euro
* Data di incasso: 07/08/2019
* Causale (nome del progetto/attività): Cinque per mille 2016


*2018*
Nel 2018 Zeroviolenza Onlus ha ricevuto i seguenti finanziamenti:

* Denominazione e codice fiscale del beneficiario: Zeroviolenza Onlus-cod. fisc. 97524750581
* Denominazione del soggetto erogatore: Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento per le PAri Opportunità-Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali
* Importo incassato per ogni singolo rapporto giuridico: 5.700,00 euro
* Data di incasso: 18/06/2018
* Causale (nome del progetto/attività): Bando UNAR A.P.A.D.-Progetto "L'informazine che non discrimina"

* Denominazione e codice fiscale del beneficiario: Zeroviolenza Onlus-cod. fisc. 97524750581
* Denominazione del soggetto erogatore: Agenzia delle Entrate
* Importo incassato per ogni singolo rapporto giuridico: 3.417,68 euro
* Data di incasso: 16/08/2018
* Causale (nome del progetto/attività): Cinque per mille 2015

Concorso di poesia "Bocca di Rosa"

L'idea di un concorso di poesia dedicato a tutte le persone che lavorano come prostitute/prostituti nasce dalla volontà di dare voce, poetica e artistica, a quelle persone che la società considera perdute, prive di interiorità e di dinamiche affettive, come se non avessero diritto ad avere una storia personale, fatta anche di sogni, speranze, intermittenze del cuore.

Concorso di poesia "Bocca di Rosa"

L'idea di un concorso di poesia dedicato a tutte le persone che lavorano come prostitute/prostituti nasce dalla volontà di dare voce, poetica e artistica, a quelle persone che la società considera perdute, prive di interiorità e di dinamiche affettive, come se non avessero diritto ad avere una storia personale, fatta anche di sogni, speranze, intermittenze del cuore.

Formazione

  • Ott 02, 2017
  • Da

I NOSTRI PROGETTI DI FORMAZIONE


"Media e identità di genere". L'informazione che non discriminaFormazione per adulti
Nel 2017/2018 realizzeremo alcuni corsi di formazione per giornalisti "Media e identità di genere: l'informazione che non discrimina", in collaborazione con Geni Valle e Simona Di Segni dell'A.I.Psi. (Associazione italiana di Psicoanalisi) e con l'Associazione Stampa Romana.
 


I ragazzi di "Vuoi fare una Radio?" in visita a Radio3Formazione per ragazzi
Abbiamo realizzato il corso di giornalismo radiofonico per ragazzi e ragazze delle periferie di Roma "Vuoi fare una Radio?", anche con il sostegno dell'8x1000 della Tavola Valdese e con il patrocinio di Rai Radio3.
 



ScuoleScuole
Zeroviolenza ha realizzato nel 2014 e nel 2015 due cicli di corsi dedicati a genitori e insegnanti delle scuole materne, elementari e medie in istituti delle periferie romane.
 



facebook