Un atto di fiducia verso gli elettori (Chiara Saraceno, La Repubblica)

Una scelta spiazzante quella del PD. Dopo aver collaborato alla sconfitta degli emendamenti sulla parità di genere nelle liste elettorali al momento dell'approvazione dell'Italicum alla Camera, per le elezioni europee ha deciso di mettere come capolista nelle cinque circoscrizioni tutte donne, e di avere "solo" il 60% di uomini in lista. ...
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook