Adolescenti, meno azzardo ma uno su 4 resta a rischio

Adolescenti più responsabili, almeno nel gioco d'azzardo. Ma, pur essendo in calo il numero complessivo dei giovani tra i 15 e i 19 anni che si avvicinano a scommesse o gratta e vinci - 900mila nel 2014 rispetto al milione e 100mila del passato - a preoccupare è comunque la percentuale in crescita di quelli che "giocano in solitudine, soprattutto online, utilizzando identità false e moneta virtuale".
Alessia Guerrieri, Avvenire ...
Altro in questa categoria: Piccoli narcisisti crescono »
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook