La mala educación

Stop BullyingTradita dal fidanzato, pubblica su YouTube un video mentre è a letto con un altro: baci, risate e pubblica vendetta. Nel Vercellese, la violenza su una ragazzina disabile è filmata col telefonino, nell'indifferenza generale. [...] E l'elenco è in aggiornamento quotidiano: tra ricatti sessuali e violenze di gruppo, un'epidemia di malcostume sembra aver contagiato gli adolescenti italiani. Bravate, ingenuità e cattiverie, aggravate dalla condivisione via telefonino o social network, che una cosa rendono evidente: la mancanza di educazione alle relazioni digitali. [....] Ma davvero il bullismo ha irrimediabilmente colonizzato i social network?
Sabina Minardi, l'Espresso ...
Ma cerchiamo di non affrontarla come un'esclusione. [...] Carenze dietetiche? Se non si esagera, nessuna. [...] Essere veggie, come si dice tra ragazzi, può essere un modo come un altro di definire la propria identità. Subito prima, o subito dopo, l'adolescenza. L'importante è restare immuni dai settarismi.
Vera Schiavazzi, La Repubblica ...
Nativi digitaliChiara Saraceno, la Repubblica
16 aprile 2015

Saranno senz'altro nativi digitali sempre connessi, ma i ragazzini della generazione Z sono cresciuti affascinati dai fantasy tecno-medievali di Harry Potter [...] Mentre la tecnologia avanzava e le nonne e mamme modificavano poco o tanto i ruoli di genere femminile, il mondo dei prodotti e modelli per l'infanzia e l'adolescenza sembra tornato ancora più stereotipico di un tempo, pur nella apparente moltiplicazione degli oggetti. ...
Nativi digitaliSaranno senz'altro nativi digitali sempre connessi, ma i ragazzini della generazione Z sono cresciuti affascinati dai fantasy tecno-medievali di Harry Potter [...] Mentre la tecnologia avanzava e le nonne e mamme modificavano poco o tanto i ruoli di genere femminile, il mondo dei prodotti e modelli per l'infanzia e l'adolescenza sembra tornato ancora più stereotipico di un tempo, pur nella apparente moltiplicazione degli oggetti. Sono poche le case di giocattoli unisex, o che promuovono attivamente modelli di genere non stereotipati
Chiara Saraceno, la Repubblica ...
A Palo Alto, Silicon Valley in purezza, ci sono ragazzini multimilionari con startup alla Facebook e ragazzini che si buttano sotto i treni. Perché non diventeranno mai Mark Zuckerberg; perché non riescono a essere ammessi alla Stanford University che è proprio lì, aldilà dei binari, ed è la misura del successo scolastico. Perché i loro genitori, manager e professionisti di successo di ogni etnia, invece, se lo aspettavano.
Maria Laura Rodotti, Il Corriere Della Sera ...

facebook