×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 415

Ecco perché quel garage andava aperto

Il silenzio può dire molte cose: assenso, pietà, comprensione. Indifferenza. Distanza. Quello che ha avvolto per mesi il garage abbandonato del quartiere Falchera di Torino dove veniva violentata una bambina di tredici anni assomiglia piuttosto a una specie di complicità passiva, fatta di occhi che vedevano e orecchie che ascoltavano ma preferivano fare finta di niente. O peggio ancora: considerare quasi normale quello che stava succedendo.
Elena Loewenthal, La Stampa ...

Fanpage.it
18.02.2015

Ennesima tragedia sforata in un scuola pubblica a causa di un crollo del soffitto. Questa volta è accaduto in un istituto scolastico di Pescara dove intonaco e calcinacci sono scrollati dal soffitto di un'aula finendo in testa ad alcuni studenti della scuola che stavano seguendo le lezioni in classe. A seguito del crollo sono rimasti feriti due ragazzi. Le ferite sono fortunatamente di lieve entità e i due soni stati immediatamente medicato dai sanitari. Uno dei tre plessi che compongono la scuola interessato dal crollo, l'istituto alberghiero "De Cecco" di Pescara, è stato immediatamente evacuato dal personale scolastico in attesa delle verifiche strutturali all'edificio da parte dei vigili del fuoco, giunti sul posto dopo essere stati allertati con una chiamata di emergenza. Nell'istituto scolastico anche i carabinieri per questioni di sicurezza e il personale della Provincia di Pescara, proprietaria della scuola. I ragazzi colpiti dai calcinacci, entrambi 15enni di Pescara, hanno riportato ferite escoriate e sono stati condotti in ospedale per le medicazioni.

Lame e social, in manette la baby gang

Adolescenti eppure già criminali. Autori di rapine messe a segno con comportamenti smaliziati, da banditi consumati. Su Facebook si vantavano dei colpi come piccoli boss. E anche quando si sono aperte le porte del carcere, qualcuno ha fatto il duro fino in fondo, accomodandosi in cella senza battere ciglio. E` stata la polizia a smascherare una "baby gang" che aveva il quartier generale a piazza di Spagna e che era composta da quattro ragazzini fra i 15 e i 17 anni più un diciottenne che molto probabilmente era il capo del "branco".
Marco De Risi, Il Messaggero ...

Due o tre punture che ti salvano la vita

  • Venerdì, 13 Febbraio 2015 15:42 ,
  • Pubblicato in Flash news

l'Espresso
13 02 2015

Un vero peccato. E pensare che è l'unico metodo certamente capace di prevenire il cancro, nello specifico quello della cervice uterina.

A sette anni dal lancio della vaccinazione contro il virus dell'Hpv, gratuita per tutte le undicenni, sono pochi i genitori che hanno aderito. E diminuiscono di anno in anno anzichè aumentare.

Il piano messo punto dal ministero della Salute stabiliva infatti di vaccinare il 95 per cento delle ragazzine entro tre anni.

I dati reali però sono impietosi. ...

DonneQui non ci riferisce al fatto che i figli ormai ne sanno di più dei genitori quando si parla di Internet e tecnologia: bensì a quello che i genitori ignorano che accade quando i figli fanno un videogioco che loro magari pensano sia una banale corsa fra macchine e invece no. Spesso è un inferno metropolitano dove - ad esempio - le donne sono considerate oggetti da sfruttare sessualmente e uccidere. Ce ne sono tanti di videogiochi violenti e sono popolarissimi fra gli adolescenti.
Riccardo Luna, la Repubblica ...

facebook