Trivelle, petrolio e salute: il caso della Basilicata

  • Lunedì, 23 Novembre 2015 08:28 ,
  • Pubblicato in ZeroViolenza
Petrolio in BasilicataRosanna Suozzi, Zeroviolenza
23 novembre 2015

Non si può parlare di impatto sulla salute delle estrazioni petrolifere senza analizzare alcuni aspetti a queste connessi, né si può parlare di trivellazioni, in Italia, senza citare il caso emblematico della Basilicata.

Cibo e selfie, disagio online

  • Mercoledì, 11 Novembre 2015 15:42 ,
  • Pubblicato in La Denuncia

Anoressia e bulimiaCarla Massi, Il Messaggero
11 novembre 2015

Sono tre milioni in Italia i ragazzi che soffrono di anoressia e bulimia, un fenomeno che potrebbe avere nuove cause. Come l'uso continuo dello smartphone anche a tavola, la percezione distorta del proprio corpo e l'ossessione per gli autoscatti. ...

Carne: veleno o farmaco?

  • Lunedì, 09 Novembre 2015 12:28 ,
  • Pubblicato in Flash news

Left
07 11 2015

Allarme bistecca. Al bando salsicce e soppressate. Ha fatto molto rumore la monografia che l'International Agency for Research on Can, cer (Iarc) di Lione ha pubblicato lo scorso 26 ottobre sulla rivista Lancet oncology, in cui la carne rossa viene classificata come "probabile cancerogeno" e gli insaccati come "sicuro cancerogeno". ...

Pietro Greco

Il "Mercato delle Leucemie"

  • Domenica, 08 Novembre 2015 09:43 ,
  • Pubblicato in Il Commento
De ChiricoSarantis Thanopulos, Il Manifesto
7 novembre 2015

Che la riunione dei responsabili delle vendite di una casa farmaceutica inizi con la frase "Come va oggi il mercato delle leucemie?", è pura routine, niente affatto una trovata da film sul cinismo dei mercanti della salute. ...

L'appropriatezza del Ministero della Salute e la legge 194

  • Giovedì, 22 Ottobre 2015 08:29 ,
  • Pubblicato in ZeroViolenza
Frida Kahlo yogaAnna Pompili, Zeroviolenza
22 ottobre 2015

E’ di pochi giorni fa la pubblicazione del decreto del Ministero della Salute in tema di appropriatezza prescrittiva. Guardando alle scelte di questo governo, impegnato in tagli che umiliano e mortificano sempre più il già troppo sfilacciato rapporto tra medico e paziente, anziché investire in competenze e innovazione,

facebook