"E' come se sulla città si fosse abbattuta una spettrale maledizione. Se la situazione oggi è drammatica, il futuro ci preoccupa ancora di più". Anna Maria Moschetti ha il suo studio di pediatra al quartiere Tamburi, a due passi dalle ciminiere dell'Ilva di Taranto: lì, quasi ogni giorno, c'è una diagnosi in più di tumore e una vita che rischia di essere cancellata. ...

Fukushima due anni dopo (Pietro Greco, L'Unità)

In questa zona, in particolare, è aumentata l'incidenza di alcuni tipi di tumore: del 4% di tutti i tumori solidi nelle donne e nei bambini; del 6% dei tumori al seno; del 7% della leucemia nei maschi e nei bambini; del 70% del cancro alla tiroide nelle donne e nei bambini. ...
Il marito ed i due figli di una casalinga residente nel quartiere Tamburi di Taranto, ammalata di cancro e deceduta meno di due anni fa, hanno fatto causa all'Ilva chiedendo danni complessivi per un milione e seicento mila euro. ...

I tumori non colpiscono solo sotto il bikini

  • Venerdì, 14 Dicembre 2012 08:29 ,
  • Pubblicato in INGENERE

Serenella Civitelli, Ingenere.it
13 dicembre 2012

Seno
e utero: sono questi i tipi di tumore che fanno paura alle donne. Eppure il cancro al colon retto è la seconda neoplasia più diffusa tra la popolazione femminile. Servirebbero linee guida differenziate per la diagnosi e la terapia.
Nonostante le modalità di esecuzione dell'esame siano analoghe a quelle del Pap Test, il test Hpv è più sensibile. Questo significa che è più efficace nel rilevare le lesioni che potrebbero evolvere in tumori.
Leggi

facebook

Zeroviolenza è un progetto di informazione indipendente che legge le dinamiche sociali ed economiche attraverso la relazione tra uomini e donne e tra generazioni differenti.

leggi di più

 Creative Commons // Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Gli articoli contenuti in questo sito, qualora non diversamente specificato, sono sotto la licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia (CC BY-NC-ND 3.0)