Dolori di successo (Elena Stancanelli, La Repubblica)

Quanto è pericoloso - si chiede Amanda Craig -, consegnare a ragazzi molto giovani storie nelle quali la malattia e la mortificazione del corpo, sono presentati come luoghi della conoscenza, addirittura condizioni di privilegio emotivo? La letteratura per ragazzi pretende una enorme responsabilità sociale e morale....
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook