Ciudad Juarez: nel 2013 sono già 32 le donne scomparse (e probabilmente uccise)

Letto 2300 volte
Etichettato sotto

Il Paese delle donne
10 04 2013

Il Comité de Madres y Familiares con Hijas Desaparecidas ha denunciato che, dal mese di gennaio sono già 32 le donne scomparse a Ciudad Juarez in Messico.
Tra il 1993 e il 2008 le donne torturate, violentata e assassinate sono state 759.
A confermare una impennata del clima di violenza e intimidazione contro le donne, va segnalato che lo scorso 5 aprile il Centro de Defensa de los Derechos Humanos de la Mujer è stato attaccato meno di 48 ore dopo che le attiviste si erano riunite con le autorità della città per chiedere più misure preventive contro i rapimenti.

La Camera dei deputati ha esortato il governo dello stato di Chiuhahua a creare una pagina web aggiornata con tutti i dati relativi ai casi di donne scomparse come richiesto nel 2009 dalla Corte Interamericana de Derechos Humanos (CoIDH) sollecitando la recalcitrante procura (Fiscalía General) a fornire tutte le informazioni sui casi di donne scomparse in quella città all’organizzazione "Nuestras Hijas de Regreso a Casa" poiché ad oggi non esistono informazioni ufficiali sulla portata del femminicidio

Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook