×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 415

Come salvare i bambini dalle miniere

Letto 2179 volte

Giornalettismo
28 08 2013

Anche in un paese più tra i più stabili e sviluppati dell’Africa come la Tanzania, i bambini finiscono in miniera spinti dal bisogno o attirati da improbabili miraggi di ricchezza.

COME IN CONGO - Il fenomeno è simile a quello che si è sviluppato nel vicino Congo, nonostante la presenza di leggi severe che vietano il lavoro minorile, di un governo più stabile e di istituzioni decisamente più sviluppate, anche in Tanzania molti minorenni finiscono al lavoro nelle piccole miniere improvvisate, miraggio di una ricchezza che non arriva mai e fonte di guadagno per commercianti senza scrupoli.

LA DENUNCIA DI HRW - In un rapporto pubblicato oggi Human Rights Watch denuncia la presenza nelle miniere d’oro di bambini dagli otto anni in su, che rischiano la salute e la vita, facendo appello al governo della Tanzania perché metta termine al lavoro minorile nelle piccole miniere, ma anche alla Banca Mondiale e ai paesi donatori affinché sostengano questi sforzi.

MOLTE MINACCE PER LA SALUTE - Il rapporto di 96 pagine, intitolato: “Toxic Toil: Child Labor and Mercury Exposure in Tanzania’s Small-Scale Gold Mines” denuncia proprio le condizioni di lavoro in questo tipo di miniere, nelle quali i pericoli non derivano solo dagli sforzi fisici e dai crolli o dagli incidenti con gli attrezzi, ma anche dall'avvelenamento da sostanze tossiche, in particolare il mercurio, usato per la lavorazione del minerale grezzo.

Mazzetta

Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook