×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 415

Un'Associazione di psicoanalisti apre a Milano un Centro per la cura dei comportamenti violenti

Letto 2394 volte
Etichettato sotto
Viola, Associazione per lo studio e la psicoterapia della violenza
21 11 2013

Comunicato stampa


Lunedì 25 Novembre 2013 la nostra Associazione per lo studio e la psicoterapia della violenza (www.associazioneviola.org) aprirà a Milano il primo Centro clinico di psicoanalisi in Italia espressamente creato per la terapia del comportamento violento (www.centroviola.it), secondo il metodo elaborato da alcuni componenti dell’Associazione nella loro attività professionale degli ultimi vent’anni, sia nei reparti di isolamento delle carceri, sia in studio. 

Il nostro metodo, fino ad oggi, non ha dato casi di recidiva. Il Centro Viola si trova in via Illirico 18 a Milano presso la sede di una Scuola di specialità in psicoterapia; le persone (uomini e donne) che si sentano a rischio di mettere in atto comportamenti violenti (omicidi, violenze sessuali, violenze psicologiche, comportamenti pedofili, molestie, abusi, percosse, minacce, stalking, etc.), che li abbiano commessi senza essere stati denunciati, che si trovino agli arresti domiciliari o che abbiano già scontato una pena detentiva ma non si considerino fuori pericolo, potranno rivolgersi al nostro numero verde (800 68 50 49) e prendere appuntamento con uno psicoterapeuta per un primo colloquio clinico ad un costo calmierato.

Il Centro Viola può attualmente ricevere pazienti a Milano, Torino, Genova e Laveno Mombello (VA). La nostra esperienza di lavoro coi soggetti violenti ci ha definitivamente convinti dell’inutilità del clamore mediatico, della facile indignazione collettiva, degli inasprimenti delle pene detentive e dei danni di una carente e approssimativa informazione scientifica che alimenta questi comportamenti.

La violenza è un istinto, e quando gli agìti violenti sanzionati non rimangono nell’inconscio dove sono stati chiusi dall’educazione, quando travolgono la coscienza morale e disattivano i freni inibitori, è necessario che la giustizia faccia il suo corso a difesa della società, ma è anche necessario che la psicoterapia psicoanalitica arrivi a capire quali siano le cause del comportamento deviante per evitare che possa ripetersi dopo la detenzione, e per consentire al colpevole il suo diritto costituzionale al riscatto morale e al reinserimento sociale.

La presidente dell’Associazione VIOLA per lo studio e la psicoterapia della violenza,
Dott.ssa Marina Valcarenghi

Riferimenti telefonici e indirizzi e-mail:

Associazione Viola - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Centro Viola per la psicoterapia della violenza:
Direttore clinico: Dott.ssa Marina Valcarenghi (Milano) 349.4764947 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Dott.ssa Grazia Arena (Milano) 339.4528120 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Dott. Marco Canciani (Milano) 333.6199206 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Dott. Mario Ganz (Genova) 349.5813961 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Dott.ssa Sara Fiorella (Laveno Mombello, VA) 349.7538029 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Dott.ssa Rita Vassia (Torino) 333.9078108 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook