Contro l'austerità difendiamo i beni comuni

Letto 2125 volte

Il Manifesto
13 05 2014

Tre anni fa, nel giugno 2011, la maggioranza assoluta del popolo italiano votò un referendum per dire che l'acqua e i beni comuni essenziali alla vita delle persone e garanzia dei diritti universali, dovevano essere  sottratti alle regole del mercato e riconsegnati alla gestione partecipativa delle comunità locali ...

Altro in questa categoria: Majid, una morte silenziosa »
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook