×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 415

È l'informazione bellezza!

Letto 2550 volte

Il Manifesto 
26 06 2014

Non credo di essere il solo a provare nausea per l'ossessivo martellamento sulle "riforme". Un incubo.

In passato abbiamo denunciato l'abuso di questo nobile lemma del lessico politico, e l'ironia che ne ribaltava il senso.

Sullo sfondo della globalizzazione neoliberista, "riforme" erano i colpi inferti alle conquiste sociali e operaie, dalle pensioni alle tutele del lavoro, al carattere pubblico di sanità, scuola e università.

Non avevamo ancora visto nulla. Non avevamo immaginato che cosa sarebbe stato il mantra delle riforme al tempo del renzismo trionfante. ...

Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook