L'anagrafe che divide

Ma il jobs act non è che l'ultimo episodio della serie. Le discriminazioni anagrafiche condiscono sempre più frequentemente la pietanza delle nostre leggi, ora a danno dei più giovani, ora degli anziani. Così, nel giugno 2013 il governo Letta decise incentivi per l'assunzione degli under 30. E i cinquantenni che perdono il lavoro?
Michele Ainis, Corriere della Sera ...
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook