Scompare improvvisamente Catherine Viollet, una delle massime esperte francesi della scrittura di Violette Leduc

Letto 1974 volte
Etichettato sotto

Guazzington Post
23 09 2014

Catherine Viollet è morta lunedì per la rottura di un aneurisma. Era una ricercatrice femminista di valore e modestia notevoli.

Era ricercatrice all' l'Institut des Textes et Manuscrits modernes (CNRS-ENS, Parigi) e responsabile dell'équipe "Genèse & Autobiographie". Specialista di critica genetica, si interessava alle diverse forme di scrittura ed aveva creato un gruppo di ricerca sul manoscritto de La chasse à l'amour di Violette Leduc.

Fra le sue opere ricordiamo Genèse, censure, autocensure (CNRS), Le Moi et ses modèles. Genèse et transtextualités (Academia), Archives familiales : modes d'emploi. Récits de genèse (Academia).

Aveva recentemente fatto pubblicare un inedito di Violette Leduc, La main dans le sac (Le chemin de fer), presentando le tre diverse versioni del manoscritto e dando così rilievo alla dimensione del lavoro letterario della scrittrice lesbica.

La ricorderò citando alcuni suoi importanti lavori nel dialogo con Esther Hoffenberg, la regista del biopic su Violette Leduc, al festival Some Prefer Cake di Bologna, 20 settembre, verso le 17.

P.G.

Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook