SGUARDI S-VELATI. LAVORI IN CORSO PER LA III EDIZIONE

Pubblicato in Il Bando
Letto 2240 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
31 gennaio 2012

Il Teatro Due Roma teatro stabile d’essai torna al lavoro per la III edizione della rassegna Sguardi s-velati: punti di vista al femminile che sarà presentata in apertura della prossima stagione 2012/2013.
La manifestazione si è già imposta all’attenzione del pubblico con due edizioni dense di proposte innovative e inedite volte a svelare il mondo attraverso un’identità culturale ‘di genere’: lo sguardo femminile, appunto, velato da un intreccio di influenze storiche, antropologiche, sociali e psicologiche del tutto particolari.

La quantità e la varietà delle tematiche affrontate dai diversi spettacoli hanno consentito agli spettatori di spaziare – seppure sotto la guida di una prospettiva “al femminile” – tra situazioni e problematiche assolutamente comuni e condivise, a prescindere da età, sesso ed estrazione sociale: tali  ‘questioni umane’ sono state esaminate e destrutturate attraverso le donne ed il loro sguardo, inteso come “misura di riferimento” piuttosto che come “tematica”.

Tante le novità previste per il capitolo conclusivo della rassegna: permanenze più lunghe, apertura a progetti internazionali, abbattimento delle spese fisse.

Il progetto coinvolgerà, inoltre, una rete di teatri ‘affini’ – come il Teatro Vascello (stabile d’innovazione), il Teatro Eliseo (stabile privato) o il Teatro Palladium (universitario) – in un osservatorio permanente che faciliti l’incontro tra le proposte e gli operatori. L’idea si inscrive nella convinzione che – in momenti particolarmente difficili per la cultura, come quello che stiamo vivendo – la funzione (e la reazione) propria di spazi come il Teatro Due Roma sia quella di accogliere e promuovere le realtà più interessanti, per accompagnarle nell’auspicabile transito verso importanti contesti nazionali ed internazionali.

La rassegna Sguardi S-velati: punti di vista al femminile persevera nell’intento di costruire un’alternativa tangibile che, nella selezione delle proposte, avvantaggi i testi meno praticati, gli allestimenti in debutto e le formazioni più sconosciute.

La partecipazione è aperta a tutte le compagnie legalmente costituite in grado di produrre regolare certificazione di Agibilità ENPALS e munite di PARTITA IVA. Il regolamento di partecipazione completo sarà reso noto alla fine del mese di febbraio, nel frattempo le compagnie in possesso di tali requisiti possono scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per informazioni e proposte.

Teatro Due Roma teatro stabile d'essai
Vicolo due Macelli, 37 (M Piazza di Spagna)
Tel. 06/6788.259 – fax 06/6793.349
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.teatrodueroma.it

Ambra Postiglione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. +39 347/333.2059
Annalisa Siciliano: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. +39 327/7849.167


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultima modifica il Martedì, 31 Gennaio 2012 07:02
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook