Renzi, la Waterloo dell'occupazione


I cacciatori di farfalle di Palazzo Chigi smentiti dai dati Istat e del ministero del lavoro. Aumenta la disoccupazione, i più colpiti giovani e donne. I gufi non c'entrano. È l'effetto di una politica in crisi. E la disoccupazione è diminuita non perché è ricominciata la "ripresa", ma "per la risalita del tasso di inattività". Questo l'Istat l'ha sempre ripetuto nei ultimi mesi. Inascoltata dal governo che vive in una realtà parallela. Il bollettino Istat ha confermato le caratteristiche della disoccupazione strutturale di massa cresciuta negli anni della crisi. 
Roberto Ciccarelli, Il Manifesto ...
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook