×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 415

Campagna omofoba di NCD la foto è un plagio

Letto 3206 volte

Circolo Mario Mieli
28 05 2015

Ieri vi avevamo mostrato la campagna del NCD affissa perle strade di Modena, enclave di Carlo Giovanardi. In primo piano c’era una coppia di uomini con un carrozzino e la scrittaI bambini non si comprano.

In tanti avevate notato che i due papà erano troppo sorridenti e carini per veicolare un messaggio contro le famiglie gay. Anzi, a guardarli, mano nella mano, sembrava che volessero dire tutt’altro. E in effetti, così era.

L’immagine usata dal NCD è di un illustratore tedesco, Robert Kneschke, disponibile (a pagamento) su diverse agenzie online: Fotolia, Shutterstock e Bigstock.Quando il nostro articolo è cominciato a girare sui social network, un utente di Facebook, Francesco T, ha intuito che potesse essere un plagio e ha scritto all’autore dell’illustrazione.

Nemmeno 24 ore che è arrivata, perentoria, la risposta di Robert Kneschke. L’illustrazione, secondo i termini d’utilizzo delle tre agenzie, Fotolia, Shutterstock e Bigstock, non può essere né modificata, né essere sostenere partiti politici o campagne elettorali, né utilizzata per denigrare o attaccare un gruppo di persone. Cosa che, invece, i signori del NCD hanno bellamente fatto – tra l’altro, nell’immagine usata dal partito di Alfano e Giovanardi, uno dei due papà non ha i capelli (forse per renderlo meno simpatico?).

Non è chiaro se l’NCD abbia comprato oppure no la foto: «Ancora non ho avuto un feedback da alcune agenzie – scrive Kneschke – e NCD ancora non ha risposto alla mail che gli ho inviato». Resta il fatto che «quelli di NCD non sanno nemmeno leggere un contratto» – ennesima testimonianza della pochezza di certi soggetti.

E così Robert Kneschke e il suo team hanno deciso di realizzare l’immagine che vedete in apertura (è gratis) «Per ricordare da che parte sta la coppia gay dell’illustrazione e celebrare il voto irlandese per il matrimonio egualitario».

Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook