Guanti spessi, triplo velo e frustate. L'inferno delle donne nel Califfato

Letto 2020 volte
Etichettato sotto

Il Corriere Della Sera
08 07 2015

La realtà è molto diversa dai racconti edulcorati delle convertite unitesi all`Isis «Lo Stato islamico, sappi, è uno Stato perfetto. Qui non facciamo nulla che vada contro i diritti umani». Così Maria Giulia Sergio (alias Fatima), l`italiana unitasi all`Isis, ha detto via skype in un`intervista pubblicata ieri sul Corriere. ...

Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook