A Adana la polizia utilizza la tortura sessuale

Letto 4314 volte
Etichettato sotto

Rete Kurdistan.it
26 08 2015

Nella città turca di Adana la polizia ha utilizzato la tortura sessuale nei confronti della 25enne Figen Şahin, arrestata quando la polizia ha represso la dichiarazione di autogoverno del quartiere.

Domenica notte,l’Assemblea del popolo del quartiere di Dağlıoğlu della città di Adana,in Turchia ha dichiarato l’autogoverno nel quartiere.L’assemblea aveva annunciato che non avrebbero riconosciuto le istituzioni dello stato.

La polizia ha attaccato la folla riunitasi con munizioni vere e ha arrestato volentemente dieci persone.La 25enne Figen Şahin si trovava tra gli arrestati.Lei e altri 8 hanno denunciato di essere stati torturati mentre si trovavano agli arresti.

La polizia ha torturato sessualmene Figen sia nel veicolo che nella stazione di polizia di Adana.Lo ha riferito il suo avvocato Evin Bahçeci.Otto poliziotti hanno picchiato,preso a calci e colpito con la pistola la Figen.Un gruppo di poliziotti ha preso di mira le zone genitali e gli altri il seno.Il suo avocato ha anche riferito che i poliziotti avevano dato l’ordine ai cani di attaccarla.

La Figen è stata rilasciata ieri.Ha difficoltà a camminare e non è in grado di parlare.La Figen è stato ricoverata in ospedale con gravi contrazioni del cuore dovute ai colpi al petto.

Jinha

Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook