Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, ma non utilizza alcun cookie di profilazione. Per prestare il consenso all’uso dei cookies (leggi l'informativa) cliccare su "Accetta".
Zeroviolenza su Facebook 
Zeroviolenza su Twitter  
Canale Youtube di Zeroviolenza  
Zeroviolenza su Google PLus
domenica 24 settembre 2017



"Nell'estremo dolore, i ruoli sono capovolti: gli uomini emettono grida bestiali e le bestie grida umane".

Malcolm de Chazal


Il tuo 5x1000 a Zeroviolenza! CF 97524750581

Attivo lo sportello web reputation del Corecom Lazio

8 ottobre 2016

E' attivo lo "Sportello Web Reputation" presso il Corecom Lazio. Il servizio è  totalmente gratuito e è  rivolto ai cittadini della regione  che riscontrano problemi in merito alla propria reputazione digitale.

Scopo dello sportello è quello di aiutare concretamente gli utenti della rete nella tutela della propria web reputation.

Lo sportello mette a disposizione operatori in grado di rispondere alle richieste di intervento relative alla comparsa di notizie, immagini, video e commenti ritenuti offensivi della propria dignità, su testate giornalistiche online, blog, forum, social media.

È possibile segnalare tramite l'indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   la diffusione nel web, all’insaputa del cittadino interessato, di contenuti ritenuti lesivi per la propria reputazione e in particolare:

- video, immagini, foto personali
- scritti personali
- dati personali (nome, cognome, indirizzo, vita privata)
- articoli, commenti, immagini, video offensivi della reputazione, della dignità o dell’immagine
- articoli, commenti, immagini, video discriminatori su tematiche sensibili (età, sesso, orientamento sessuale, salute, etnia, religione)

Il Corecom Lazio valuterà la segnalazione e comunicherà  al cittadino l'esito della valutazione. Spetterà al cittadino stesso la decisione finale tra la richiesta di rimozione del contenuto lesivo o la richiesta di intervento della Polizia postale e delle Comunicazioni.