×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 415

L'Intervento

Federica Tourn, Riforma
1 aprile 2014

Uno spettro si aggira per il nostro sventurato paese. Non è il comunismo e nemmeno la crisi o la disoccupazione ma la genderizzazione: terribile congiura "lgbt" per distruggere la solidità della famiglia naturale, cioè quella rettamente composta da papà (uomo) mamma (donna) e figli (a seconda).
Loredana Lipperini
26 marzo 2014

Camminano per le strade, sia pure per mano alla mamma e al papà. Vedono cartelloni come questo. O come questo. Si vedono rappresentati, sempre sui manifesti o nella pubblicità dei magazine che circolano per casa, così o così.
Lea Melandri, Zeroviolenzadonne
4 marzo 2014

Dialogo in due puntate con Stefano Ciccone

Parte II


Quali poteri ha visto l'uomo nel corpo femminile da temerne la ricomparsa dietro le libertà che le donne vanno conquistando? E' vero, come scrive Stefano Ciccone nel suo libro, Essere maschi (Rosenberg & Sellier), che l'uomo "ha rimosso il desiderio femminile", ma occorre anche dire che ha identificato la donna con la sessualità.

Vivere troppo

  • Feb 17, 2014
  • Da
Franco Malvaldi, La Repubblica
17 febbraio 2014

La vita si sta allungando sempre più, ma questo evento indubitabilmente positivo si porta appresso una terribile domanda, pronunciata a mezza bocca: non è che stiamo campando troppo? ...

Il branco virtuale

  • Feb 12, 2014
  • Da
Gabriele Romagnoli, La Repubblica
12 febbraio 2014

Se una ragazza di 14 anni si uccide buttandosi dal tetto di chi o che cosa è la responsabilità? Della sua fragilità mentale? Di chi l'ha incitata a farlo dietro il lurido velo dell'anonimato? ...

Sarah Venema, Internazionale
31 gennaio 2014

Sul pavimento umido di un garage c'è una donna incinta che dorme. E' circondata da materassi e vestiti sparsi ovunque. [...] Qui dormono i rifugiati africani che sono arrivati nei mesi scorsi in Italia. ...

Massimo Vincenzi, La Repubblica
20 gennaio 2014

Insegnare ai bambini a gestire le emozioni, sviluppare l'empatia, domare rabbia e nervosismo. La rivoluzione che mette al centro della didattica l'intelligenza emotiva, secondo la definizione dello psicologo Daniel Goleman, sta conquistando sempre più consensi. ...
Cronache marziane
17 dicembre 2013

Al settimo natale dall'inizio della crisi economica dovremmo finalmente domandarci se poter fare acquisti tutti giorni, inclusi domeniche e festivi, e con orario ininterrotto, sia una conquista di questa epoca storica o persino un diritto ormai acquisito. Soprattutto se questo nostro presunto diritto espropria altre persone del loro diritto di vivere e godere di quelle festività che noi santifichiamo comperando.
1 dicembre 2013

Tutte le società matriarcali si basano sul principio del divino feminile. Sono il risultato di una visione che mette in connessione le donne con il sacro. E questa è una prerogativa delle società matriarcali. Sono convinta che in questo momento storico, per attuare società più pacifiche e più eque, per fermare la violenza sulle donne e la devastazione della natura c'è assolutamente bisogno di mettere il sacro femminile al centro della visione della natura e della società. ...

Anatema laico

  • Nov 10, 2013
  • Da
Loredana Lipperini
10 novembre 2013

C'è un racconto di Ray Bradbury,The Scythe, dove un uomo riceve una terribile eredità che inizialmente non comprende: una falce, come da titolo, e un appezzamento dove il grano cresce in modo discontinuo, e soprattutto marcisce appena viene tagliato. In cambio, avrà casa, animali, cibo per la propria famiglia.

facebook

Zeroviolenza è un progetto di informazione indipendente che legge le dinamiche sociali ed economiche attraverso la relazione tra uomini e donne e tra generazioni differenti.

leggi di più

 Creative Commons // Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Gli articoli contenuti in questo sito, qualora non diversamente specificato, sono sotto la licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia (CC BY-NC-ND 3.0)