Resistere è un'altra cosa: vuol dire andare contro, vuol dire contrastare, combattere, ribellarsi, riuscire a farcela. La parola Resistere disegna nei miei occhi le labbra contratte, il muscolo del cuore fatto duro dallo spasimo. Eppure ce l'hanno fatta. Dico i partigiani, i resistenti: donne e uomini fatti di carne resistente, carne buona per faticare, per camminare, per saltare, per sparare, ma anche, certo, per piangere e per gioire. ...

La Resistenza e la sua luce

  • Giovedì, 24 Aprile 2014 15:44 ,
  • Pubblicato in La Poesia
Pier Paolo Pasolini, La religione del mio tempo

Così giunsi ai giorni della Resistenza
senza saperne nulla se non lo stile:
fu stile tutta luce, memorabile coscienza
di sole. Non poté mai sfiorire,
neanche per un istante, neanche quando
l'Europa tremò nella più morta vigilia.
Fuggimmo con le masserizie su un carro
da Casarsa a un villaggio perduto
tra rogge e viti: ed era pura luce.

Alessandra Rubenni, L'Unità
23 aprile 2014

Il presidente dell'Anpi lancia l'allarme sulle riforme: "La nuova legge elettorale, un Senato di non eletti riducono gli spazi di democrazia". E' con un'agenda più fitta del solito che quest'anno l'Associazione nazionale dei partigiani si avvicina all’anniversario della Liberazione 

L’Unità
23 04 2014

Il presidente dell’Anpi lancia l’allarme sulle riforme: “ La nuova legge elettori e un Senato di non eletti riducono gli spazi di democrazia”. E’ con un’agenda più fitta del solito che quest’anno l’Associazione nazionale dei partigiani si avvicina all’anniversario della Liberazione …

Riaffiorano dalle nebbie del Quadraro volti, storie, numeri che erano rimasti finora sepolti. Una ricerca tuttora in corso sul rastrellamento del 17 aprile del 1944 porta alla luce un nuovo volto della più importante deportazione romana dopo quella degli ebrei del 16 ottobre del '43. ...

facebook