×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 404

“Femministe a parole. Grovigli da districare”

  • Lunedì, 18 Giugno 2012 07:18 ,
  • Pubblicato in ZeroViolenza
di Anna Simone, Zeroviolenzadonne
18 giugno 2012

Non è semplice coordinare un volume, in undici mesi, con così tanti “grovigli” da districare sotto forma di parole-chiave. E’ il primo merito che va riconosciuto alle curatrici e alle tante autrici di “Femministe a parole. Grovigli da districare” (a cura di Sabrina Marchetti, Jamila M.H. Mascat e Vincenza Perilli, Ediesse, 2012, pp. 363, euro 18). Il libro si presenta come un lessico femminista di “terza generazione”,
di Elena Monticelli, il corsaro
21 gennaio 2012 
 
Ho letto con interesse l’articolo pubblicato qualche giorno fa su Global Project di Anna Simone e Federica Giardini dal titolo 'Per un “comune” incarnato. Considerazioni attuali sul femminismo'. Spesso, nelle giornate di maggior impegno all’università, mi sono domandata perché trovassi più naturale spiegare la connessione tra il movimento studentesco con quello degli operai di Pomigliano, rispetto ad una connessione con quello delle donne.

facebook

Zeroviolenza è un progetto di informazione indipendente che legge le dinamiche sociali ed economiche attraverso la relazione tra uomini e donne e tra generazioni differenti.

leggi di più

 Creative Commons // Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Gli articoli contenuti in questo sito, qualora non diversamente specificato, sono sotto la licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia (CC BY-NC-ND 3.0)