I nuovi modi e i nuovi tempi della separazione

  • Venerdì, 06 Maggio 2016 07:27 ,
  • Pubblicato in L'Intervento
Uomo donna separazioneSimona Napolitani, Zeroviolenza
6 maggio 2016

Una vera rivoluzione, direi proprio di si!
Ormai, in caso di accordo tra i coniugi separasi o divorziare è più facile e piu' veloce.

Il Sinodo virtuale dei mass media

Si fatica a comprendere le ragioni per cui la maggior parte dei media italiani ha accolto con entusiasmo l'Instrumentum laboris (la "traccia di lavoro") per la fase finale del Sinodo dei vescovi sulla famiglia, in programma ad ottobre, presentato martedì in Vaticano. [...] tranne il nodo dei divorziati risposati, su cui il dibattito è realmente aperto, sul resto, a cominciare dalle coppie omosessuali, la chiusura appare netta.
Luca Kocci, Il Manifesto ...

Sinodo, è ancora sfida su gay e divorzio

Non si tratta di una marcia indietro, ma sicuramente di una frenata. I punti più dibattuti sono: divorzio e coppie gay. [...] La stessa complessità la troviamo su temi spinosi come fecondazione, aborto, ruolo delle donne nella famiglia. [...] Su alcune questioni non c'è nessun cedimento. Resta però il fatto che si tratta di un segnale di distensione e che potrebbe aprire la strada al modello irlandese: lì la Chiesa, quando si è votato il referendum per il sì ai matrimoni gay, ha scelto la strada della non belligeranza.
Francesca Sacchi, Cronache Del Garantista ...

C'eravamo tanto...sbagliati

  • Lunedì, 18 Maggio 2015 07:22 ,
  • Pubblicato in ZeroViolenza
Divorzio breveSimona Napolitani, Zeroviolenza
18 maggio 2015

E' legge. Ci sono voluti anni.
Diversi modelli culturali si sono contrapposti, a favore o contro l'introduzione di una normativa che riducesse i tempi per poter accedere al divorzio e sciogliere un matrimonio mal riuscito.
Donne e uomini possono oggi rendersi liberi rispetto al loro stato civile dopo sei mesi o dopo un anno dalla loro separazione, a seconda se ci sia stata una separazione consensuale o giudiziale; mentre non ha importanza la presenza o meno di figli minori, i tempi sono gli stessi.

Ma non chiamatelo divorzio breve

Sono passati 45 anni dall'introduzione della legge sul divorzio e 41 dal referendum che votò contro la sua abrogazione. Sembra preistoria, eppure i commenti che si leggono all'indomani dell'approvazione alla Camera della legge sul "divorzio breve", ci portano indietro nel tempo come se gli anni non fossero mai passati. Allora il divorzio era visto come "la prima tappa dell'aggressione al matrimonio e alla famiglia intesi come fondamenti stabilì della società civile", cui sarebbe seguita la legalizzazione dell'aborto.
Daniela Missaglia, Panorama ...

facebook