Media e pregiudizi, giornata di formazione con i giornalisti

  • Venerdì, 21 Aprile 2017 05:13 ,
  • Pubblicato in L'Articolo
Media e Pregiudizi21 aprile 2017

Come si forma il pregiudizio? Il politicamente corretto ci mette al riparo dai nostri pregiudizi?
Che ruolo ha il linguaggio giornalistico nel contrasto alle discriminazioni? Come conquistare una posizione di neutralità rispetto ai fatti di cui dobbiamo parlare?
Come funziona il processo di crescita di un individuo e come si costruisce l'identità di genere?
Diritti donne e mediaMercoledì 19 aprile 2017, 9.30-14.30
Roma - Federazione Nazionale Stampa Italiana
Corso Vittorio Emanuele II, 349

Quale ruolo hanno i media nel contrasto alle discriminazioni fondate sull'orientamento sessuale e sull'identità di genere? Quale deontologia va rispettata quando ci si avvicina a queste tematiche? Sono alcuni degli interrogativi a cui risponderà la giornata formativa prevista per il 19 aprile presso la Federazione Nazionale della Stampa Italiana, organizzata dall'Associazione Stampa Romana in collaborazione con Zeroviolenza Onlus.

Migranti. Se i dati smentiscono gli stereotipi

  • Venerdì, 28 Ottobre 2016 06:22 ,
  • Pubblicato in INGENERE
Migranti inclusione genereGinevra Demaio, Ingenere
28 ottobre 2016

Se la voce corrente racconta di una "invasione" quotidiana di richiedenti asilo e poveri di cui l'Italia e l'Europa sono costrette a farsi carico, i dati mostrano una realtà differente, in cui restano molto sostenuti i flussi di persone che arrivano in Italia in fuga da situazioni di crisi e pericolo
Identità di genereMatteo De Simone, AIPsi
23 settembre 2016

Il nostro essere uomini o donne, maschi o femmine, sembra essere una cosa semplice, banale, che dipenda solo dalla nascita, dall'anatomia, dall'anagrafe. Invece si tratta di un processo molto complicato, in cui l'aspetto più immediato quello biologico non è fondante, ma si costruisce attraverso diversi percorsi ed esperienze emotive e culturali di ciascun individuo.
Diritti LGBTFrancesco Cherubini, Zeroviolenza
22 luglio 2016

Un orizzonte relativamente recente del percorso di rafforzamento della tutela dei diritti fondamentali intrapreso dalla Corte europea dei diritti del'’uomo (Corte EDU) è rappresentato dai diritti degli LGBT,

facebook