La tragedia greca e la sovranità spodestata

  • Martedì, 28 Luglio 2015 13:02 ,
  • Pubblicato in Il Commento

Tragedia e CommediaGustavo Zagrebelsky, La Repubblica
28 luglio 2015

Si parla di fallimento dello Stato come di cosa ovvia. Oggi, è "quasi" toccato ai Greci, domani chissà. È un concetto sconvolgente, che contraddice le categorie del diritto pubblico formatesi intorno all'idea dello Stato. Esso poteva contrarre debiti che doveva onorare. Ma poteva farlo secondo la sostenibilità dei suoi conti. ...

Lo scontro Berlino-Atene specchio di quello Nord-Sud

  • Venerdì, 24 Luglio 2015 14:20 ,
  • Pubblicato in IL MANIFESTO
Gigante d'argillaAlberto Burgio, Il Manifesto
24 luglio 2015

Il deso­lante spet­ta­colo del brac­cio di ferro tra la Gre­cia di Syriza e l'Europa a tra­zione tede­sca ha inco­rag­giato diversi com­men­ta­tori a rin­ver­dire clas­sici ana­temi. La ricetta è parsa troppo ghiotta (e sem­plice). Riec­cola, resu­sci­tata dalle pro­prie ceneri, la perenne Ger­ma­nia asse­tata di domi­nio.

Grazia (e debito)

  • Martedì, 21 Luglio 2015 10:24 ,
  • Pubblicato in Flash news
Il Manifesto
21 07 2015

Leggendo gli articoli sulla Grecia mi sono reso conto che quando si parla del periodo di tempo in cui potrà essere diluito il pagamento del debito si usa - tecnicamente? - il termine grazia.
Grazie è una parola meravigliosa, che evoca parecchie cose di significato vicino, ma molto diverse tra loro. Oltre a essere un nome di donna.

Alberto Leiss

Greci pazzi per Syriza

  • Lunedì, 20 Luglio 2015 13:53 ,
  • Pubblicato in Flash news
Il Manifesto
19 07 2015

Consensi al top dopo l'accordo: 42,5% e maggioranza assoluta grazie a Tsipras. Ma il partito è spaccato sulle scelte del premier.

Si votasse domani, Syriza avrebbe la maggioranza assoluta in Grecia: 42,5 per cento dei consensi e ben 165 seggi rispetto ai 149 attuali (con l'asticella fissata a 161). Lo scrive il quotidiano indipendente Efimerida, che pubblica un sondaggio che dà ragione alla scelta di Alexis Tsipras di accettare l'accordo-capestro con i creditori internazionali e sostiene che il 70 per cento dei greci e, tra questi, il 62 per cento degli elettori di Syriza vogliono rimanere in Europa. ...

Angelo Mastrandrea

Lontano da dove

  • Sabato, 18 Luglio 2015 08:54 ,
  • Pubblicato in Il Commento
Grecia EuropaSarantis Thanopulos, Il Manifesto
18 luglio 2015

Claudio Magris è intervenuto sul caso greco con affermazioni impulsive. La loro umoralità rivela le ragioni culturali e psicologiche che sottendono la guerra civile non dichiarata tra il Centro-Nord e il Mediterraneo all'interno dell'Europa. ...

facebook