Frammenti di un populismo amoroso

  • Domenica, 17 Febbraio 2019 08:26 ,
  • Pubblicato in IL MANIFESTO


Sarantis Thanopulos, Il Manifesto

16 febbraio 2019

Ci sono due populismi. Il primo fa appello al “peggio di noi”: all’eccitazione che sostituisce il sentire, all’azione impulsiva/compulsiva che sostituisce il pensare. Il secondo, mira alla banalità del bene: l’estetica dei pensieri “corretti” e “dotti”. Una messa in scena delle parole che incide decorativamente la superficie e lascia dormire la profondità.

Il populismo sul confine del Brennero

  • Lunedì, 16 Ottobre 2017 08:21 ,
  • Pubblicato in LA STAMPA
Migranti BrenneroStefano Stefanini, La Stampa
16 ottobre 2017

Giovane e bello, Sebastian Kurtz offre la versione alpina di Emmanuel Macron, Justin Trudeau o Leo Vadakar. Sono tutti esempi di un’ondata di ringiovanimento generazionale che si fa strada in Europa e in Occidente. Non è solo immagine. L’età conta specie quando si presenta con capacità di risposta alle ansie del pubblico e capitalizza sull’insoddisfazione diffusa nei confronti della vecchia classe politica. Se Luigi Di Maio sta diligentemente prendendo appunti, ne ha ben donde.  
PopulismoGiuliano Santoro, Il Manifesto
12 ottobre 2017

La rete è ormai precipitata sulla terra. L'uso superficiale del mix di linguaggi vecchi e nuovi – che chiamiamo per semplicità web 2.0 – è arrivato in strada, ha contagiato un pezzo di mondo intellettuale, colonizzato il confronto politico mainstream, ha smesso di essere soltanto una bolla virtuale. Ciò produce effetti concreti e rapidissimi.
Renzi e l'Italia da bereAndrea Fabozzi, Il Manifesto
31 dicembre 2015

"Il premier Renzi governa come se ci fossero già l’Italicum e la nuova Costituzione. Il presidente Mattarella non distoglierà lo sguardo da questa situazione.

Populismo e riforme, la ricetta di Renzi

  • Venerdì, 23 Ottobre 2015 08:07 ,
  • Pubblicato in L'Articolo
Politica a mosca ciecaLuigi Vicinanza, l'Espresso
23 ottobre 2015

Alla conquista di quell'elettorato, a tratti qualunquista, in bilico tra astensionismo e protesta, mira il progetto politico di Renzi. Da aggregare al popolo di sinistra, sempre più frastornato dalle divisioni interne, incerto sulla via intrapresa, tuttavia affascinato ...

facebook