La turista e la violenza subita

  • Venerdì, 13 Luglio 2012 13:24 ,
  • Pubblicato in La Denuncia
di Paolo Brogi
13 luglio 2012

La Procura spazza via le ricostruzioni di comodo. Pessima figura dei cronisti

E per fortuna c’è una Procura della Repubblica presieduta da Pignatone. Per ore ed ore a Roma c’è chi, Campidoglio in prima persona, ha voluto risolvere la violenza sessuale ai danni della giovane ragazza australiana come la conseguenza quasi ovvia di un rapporto consenziente.

STUPRO DI PIZZOLI: SI PARLA DI TENTATO OMICIDIO!

  • Giovedì, 23 Febbraio 2012 08:20 ,
  • Pubblicato in La Denuncia
da Bollettino di Guerra
22 febbraio 2012

In manette il sospettato, accusa anche di tentato omicidio.
Il pm non ha dubbi: “Parlano le ferite gravissime”. Il giovane avrebbe agito da solo al di fuori della discoteca. Non c’è stato rapporto sessuale ma una violenza sessuale che sarebbe stata effettuata anche con l’utilizzo di un corpo estraneo. Tentato omicidio: non ci sono prove sul fatto che il giovane militare abbia soccorso la vittima ferita e svenuta.
di Fabio Roia, La 27esima ora
21 settembre 2012

Negli ultimi giorni d'estate, in una sorta di solare risveglio normativo, il Parlamento ha adottato delle decisioni rilevanti in tema di contrasto alla violenza contro i soggetti socialmente deboli e segnatamente contro i minori e le donne.

HANNO TENTATO DI AMMAZZARE CRISTINA

  • Mercoledì, 14 Dicembre 2011 09:13 ,
  • Pubblicato in La Denuncia
di Laura Eduati, Casalinga Felice
13 dicembre 2011

Ed è tutta colpa della legge sulla cittadinanza. In Italia da 13 anni, Cristina è ancora considerata straniera nonostante non conosca nemmeno la lingua ufficiale del suo Paese di origine.
L’hanno scovata in un bar della sua città natale, proprio mentre il suo avvocato le stava finalmente consegnando il passaporto rinnovato. L’hanno vista, l’hanno rincorsa con un coltello. Suo fratello, lo zio, qualche cugino, un branco di uomini a caccia di Cristina. Proprio di questo lei aveva paura, prima di partire.

UDI STOP FEMMINICIDIO

  • Mercoledì, 09 Maggio 2012 05:58 ,
  • Pubblicato in L'Iniziativa
9 maggio 2012

Una Convenzione che contrasti la violenza di genere. Nessuna sottomissione politica, nessun ruolo marginale.
Un patto per azioni comuni, reciproca consultazione, scambio.

Siamo stanche di accompagnare il tragico elenco delle donne ammazzate con l’elenco delle nostre firme sotto appelli accorati e impotenti.
Non basta denunciare la profondità dell’offesa alla dignità e al diritto alla vita del nostro genere, non basta individuare le sedimentazioni patriarcali del mondo maschile e le ambivalenze persino delle donne.

facebook

Zeroviolenza è un progetto di informazione indipendente che legge le dinamiche sociali ed economiche attraverso la relazione tra uomini e donne e tra generazioni differenti.

leggi di più

 Creative Commons // Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Gli articoli contenuti in questo sito, qualora non diversamente specificato, sono sotto la licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia (CC BY-NC-ND 3.0)