×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 404

di Santo Iannò, Paese Sera
16 febbraio 2012 
 
Nello studio fatto dall'associazione 21 luglio e dall'osservatorio sul razzismo "M. G. Favara" ci sono anche le lettere che donne e bambini delle comunità allontanate dalle loro "case" hanno scritto al sindaco. “Ma le promesse a noi rom dove le hai nascoste? A cosa servono i sogni?”, chiede Paola ad Alemanno.
Leggi il Dossier compleo (.pdf)
Etichettato sotto
di Lorenza Castagneri, repubblica.it
09 gennaio 2012 

Dove da quattro anni vivono famiglie di ex nomadi strappate alla miseria dei campi abusivi. Nessuna roulotte o alloggi di fortuna, stufe a gas e letti improvvisati. Qui tutti hanno il loro appartamento. E una serie di regole da rispettare: i figli a scuola, un lavoro, essere alla larga della criminalità. Un patto di cittadinanza con i volontari dell'Associazione Terra del Fuoco.
Etichettato sotto
15 03 2012 
 
Metropoliz è un singolare esperimento social-abitativo a Roma, in una ex fabbrica dismessa e abbandonata. Pubblico la lettera aperta dei genitori e degli insegnanti della scuola Iqbal Masih al Comune, al sindaco, ai consiglieri comunali, agli assessori, ai presidenti dei municipi competenti (VI e VII) e al prefetto. Titolo: “Non si interrompa una relazione educativa positiva”.
Etichettato sotto
di Lea Melandri, GiULiA
03 gennaio 2012 
 
Care amiche,
leggo i commenti  che sono arrivati finora al mio post su Stefania Noce (Blog 27esima ora -31.12.2011), ma anche ad altri siti che ho visto su internet, e confesso che sono un po' provata. Mi torna il dubbio che i blog non servano che a dare la stura a quello che di più disgustoso passa nella testa di alcune persone.
Etichettato sotto

8 marzo 2012: “Vi dico questo perché vi voglio ricordare che la forza delle donne esiste. Credete in voi, non abbiate mai paura di sfidare l’omertà, perché avrete sempre qualcuno che vi aiuterà.”
Eccomi di nuovo qua. Sono Anna Maria Scarfò, la donna che continua a sopravvivere nonostante i suoi ostacoli. Oggi ho deciso di scrivervi nel giorno della festa della donna. Avrei tanto voluto essere lì con voi, ma vivo in una posizione delicata.

facebook

Zeroviolenza è un progetto di informazione indipendente che legge le dinamiche sociali ed economiche attraverso la relazione tra uomini e donne e tra generazioni differenti.

leggi di più

 Creative Commons // Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Gli articoli contenuti in questo sito, qualora non diversamente specificato, sono sotto la licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia (CC BY-NC-ND 3.0)