×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 404

di Giovanna Cosenza, dis.amb.iguando
12 dicembre 2011 
 
Dopo la vicenda raccapricciante del campo nomadi bruciato a Torino (QUI lo storify di Valigia Blu), è utile fare qualche riflessione sulla notizia che appare secondaria: quella di una ragazzina di sedici anni che si inventa, complice il fratello, di essere stata stuprata da due rom, perché lo ritiene meno grave che confessare ai genitori di aver avuto, consenziente, il primo rapporto sessuale.
di Flavia Amabile, La Stampa
5 febbraio 2012
 
Dopo il delitto di #Brescia frutto di una persona lucida non di un matto in preda ad un raptus, dice lo psichiatra.

Vittorino Andreoli, psichiatra, una vita trascorsa ad analizzare i meandri della mente nei crimini più efferati, che cos’è successo stavolta in questo delitto di Brescia?
«Ci troviamo di fronte ad una famiglia molto complicata, in una situazione in cui gli equilibri erano molto fragili. Il personaggio principale è la gelosia».
Etichettato sotto
di Lea MelandriGli altri
23 novembre 2012
 

La separazione dalla vita è inscritta nell'atto di nascita della politica come governo del mondo, che l'uomo ha assegnato a se stesso riservando alla donna la cura dei figli e della famiglia. Eppure, neanche lo sfacelo di istituzioni create dalla modernità sotto la spinta di forze democratiche e movimenti partecipativi dal basso, sembra aver incrinato la maschera ferrea della "neutralità" che ha tenuto finora il potere maschile al riparo dell'assunzione di consapevolezza e sguardo critico rispetto alla propria storia.
 
 
Etichettato sotto
di Maria Egizia Fiaschetti, leiweb
13 gennaio 2012

Ingiurie, intimidazioni, a volte anche percosse. Le vittime sono donne, vessate da altre donne. Fenomeno marginale rispetto alla violenza maschile, che continua a prevalere, ma i dati sono in crescita: lo conferma l'ultimo dossier intitolato 'No, non sono scivolata nella doccia', a cura della cooperativa sociale Be Free, che coordina lo Sportello Donna – attivo 24 ore su 24, 365 giorni l'anno – al pronto soccorso dell'azienda ospedaliera San Camillo Forlanini di Roma. Struttura di livello europeo, dal 2009 ha accolto 700 persone per oltre 2.100 colloqui diretti.
di Unione Donne in Italia
10 maggio 2012 
 
Questa mattina alle 9,30  presso il Tribunale dei Minori di Roma, si terrà l'udienza per lo stupro di branco di Montalto di  Castro.
L'UDI testimonia, con un presidio in Via dei Bresciani, la vicinanza a M. e alla sua famiglia e invita le Associazioni e le donne singole a unirsi in questo gesto si sostegno e solidarietà.
Etichettato sotto

facebook

Zeroviolenza è un progetto di informazione indipendente che legge le dinamiche sociali ed economiche attraverso la relazione tra uomini e donne e tra generazioni differenti.

leggi di più

 Creative Commons // Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Gli articoli contenuti in questo sito, qualora non diversamente specificato, sono sotto la licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia (CC BY-NC-ND 3.0)